PER IL BRESCIA ANCORA UNA SETTIMANA TIPO PRIMA DEL TOUR DE FORCE. GASTALDELLO CON LA ROSA AL COMPLETO: 27 GIOCATORI A DISPOSIZIONE, SCELTE DA NON SBAGLIARE

Brescia. La settimana che inizia questo lunedi, con l’allenamento del mattino a Torbole Casaglia, è per il Brescia di estrema importanza. Sarà infatti una settimana tipo prima del tour de force che porterà poi gli uomini di Gastaldello a giocare tre partite in otto giorni: sabato 21 Ternana-Brescia (ore 14), martedi 24 Brescia-Modena (ore 18.30), domenica 29 Brescia-Bari (ore 16.15).

Dopo una nuova settimana, ci sarà poi un altro tris di partite in otto giorno: sabato 4 novembre Cittadella-Brescia (ore 14), mercoledi 8 novembre Palermo-Brescia (ore 18.30), domenica 12 novembre Brescia-Cremonese (ore 16.15). Saranno quindi 6 partite in 23 giorni. Che diventeranno nove in quarantaquattro giorno dato che a seguire ci saranno la trasferta di Pisa (sabato 25 novembre ore 16.15), quella di Bolzano con il Suditirol (martedi 28 novembre ore 18.30) e il match casalingo con la Sampdoria (domenica 3 dicembre ore 16.15).

Con il recupero ormai completato anche di Massimo Bertagnoli, Daniele Gastaldello ha la rosa al completo. Tre portieri: Lezzerini, Andrenacci e Cortese. Dieci difensori: Cistana, Papetti, Mangraviti (dopo giorni di lavoro a parte, pare recuperabile per Terni), Adorni, Maccherini, Fares, Huard, Riviera, Dickmann e Jallow. Dieci centrocampisti: Van de Looi, Paghera, Bisoli, Bertagnoli, Ndoj, Bjarnason, Besaggio, Garofalo, Galazzi e Fogliata. Quattro attaccanti: Olzer, Bianchi, Moncini e Borrelli. Un totale di 27 giocatori con i soli Nuamah e Muca (due ancora in età di Primavera) out per problemi fisici.

Adesso tocca al tecnico biancoazzurro non sbagliare le scelte (può permettersi anche un turnover di tutto rispetto) per tenere la squadra in una linea di galleggiamento quantomeno lontano dalle zone pericolose.