E’ SERIE B CAOS: PRENDE QUOTA UN CAMPIONATO A 22 SQUADRE CON IL RIPESCAGGIO DI BRESCIA E PERUGIA. ATTESO UN COMUNICATO DA PARTE DI BALATA

Milano. La serie B è nel caos. Ora tocca alla Covisoc valutare i documenti prodotti da Reggina e Lecco, le due squadre che non avrebbero presentato tutte le carte complete per l’iscrizione alla serie B.

Da Reggio Calabria sostengono che prima della mezzanotte è stato prodotto tutto il necessario, compresi i bonifici dei pagamenti ai giocatori e all’Inps che ancora mancavano. A Lecco sono invece certi di poter vincere il ricorso relativamente alla questione stadio per avere quindi una deroga e indicare l’impianto (Padova?) dove giocare le gare casalinghe. Il patron di Di Nunno intanto ha accusato Galliani di non avergli voluto concedere lo stadio di Monza.

E’ atteso un comunicato della Lega di serie B presieduta da Mauro Balata. Prende quota un campionato di B a 22 squadre con l’inserimento in organico di Brescia e Perugia se Reggina e Lecco dovessero essere salvate, ma anche uno slittamento dell’inizio in origine previsto per il 18 agosto.