PERINETTI: “STIAMO PROVANDO A DARE TUTTO, MA CON GIOCATORI NON ABITUATI A LOTTARE PER LA SALVEZZA E’ ANCORA PIÙ DIFFICILE. ABBIAMO PERSO MOREO A GENNAIO E NON L’ABBIAMO RIMPIAZZATO”

Il direttore sportivo del Brescia analizza senza mezzi termini la situazione in casa biancoazzurra: “Ci manca anche Cistana, per noi lui è tutto”

Palermo. Il direttore del Brescia Giorgio Perinetti ha partecipato alla Palermo Football Conference a la Braciera in Villa organizzata da Conference403. Tuttomercatoweb ha riportato delle sue dichiarazioni, che non mancheranno di far discutere perchè toccano temi piuttosto delicato sulla agonizzante stagione delle Rondinelle:

“Bisogna crederci, mancano 8 partite e ci sono 24 punti a disposizione. La difficoltà aumenta perché i giocatori non sono abituati a stare nei bassifondi della classifica. La Serie B è imprevedibile e le situazioni di partenza sono state ribaltate. Chi puntava alla Serie A sta lottando per la salvezza, altre che pensavano di fare una campionato tranquillo sono a ridosso del secondo posto. Noi siamo chiamati a puntare al tutto per tutto. Abbiamo perso Cistana, quando manca lui per noi cambia tutto. Poi a gennaio abbiamo perso Moreo e non lo abbiamo rimpiazzato. Stiamo provando a ribaltare la situazione con Gastaldello”.

condividi news

ultime news