CAGLIARI-BRESCIA: 2-1 (TABELLINO CON VOTI E CRONACA)

Cagliari.

A seguire: commento, pagelle, interviste e le foto del match!

Dalla Unipol Arena: Cristiano Tognoli e Francesco Fanzani.

TABELLINO

CAGLIARI (4-3-3) Radunovic 6; Di Pardo 6.5, Goldaniga 6 (1’ st Capradossi 6), Altare 6.5, Carboni 6 (18’ st Barreca 6); Nandez 6 (18’ st Viola 6), Makoumbou, 6.5 Deiola 7; Falco 5.5 (31’ st Millico 6), Luvumbo 7.5 (23’ st Pavoletti 6), Mancosu 6. All. Liverani 6. A disp. Aresti, Lapadula, Pereiro, Lella, Zappa, Obert, Kourfalidis.

BRESCIA (4-3-1-2) Lezzerini 5; Jallow 5.5 (21’ st Benali 6), Papetti 5, Adorni 5.5, Mangraviti 5 (10’ st Huard 6); Bertagnoli 6, Viviani 7 (37’ st Van de Looi n.g.), Bisoli 6.5; Galazzi 5 (10’ st Olzer 7); Moreo 5.5, Ayè 5 (21’ st Bianchi 5.5). All. Gastaldello 5.5. A disp. Andrenacci, Cistana, Nuamah, Niemeijer.

Arbitro: Chiffi di Padova 5.5

RETI: 10’ Luvumbo, 33’ Deiola; st 45’ Olzer

Note: Giornata estiva (28 gradi). Presenti 415 tifosi delle rondinelle (Settore Ospiti esaurito). Ammoniti: Galazzi e Olzer per gioco falloso. Angoli 2-4. Tempo di recupero: 1’; 6’

PRE MATCH

I 415 tifosi delle rondinelle

DIRETTA MATCH

Ore 14.01 Partiti

Dal settore dei tifosi del Brescia: ”Non vogliamo questa vittoria”.

Dalla curva degli ultras rossoblù: ”Una vittoria, vogliamo una vittoria”; ”noi vogliamo il Cagliari all’attacco”.

Nel Cagliari Luvumbu falso nove con Lapadula e Pavoletti in panchina. Nel Brescia a centrocampo Bertagnoli braccetto di destra, Bisoli centrosinistra.

7’ BRESCIA Inizio intenso delle rondinelle, che vanno a pressare il Cagliari già nella sua area.

10’ CAGLIARI IN VANTAGGIO 1-0: Clamorosa topica di Lezzerini, che nel tentativo di giocarla dentro l’area con Papetti gliela tira addosso, il difensore messo in difficoltà prova a restituirla al portiere, che gliela ridà, Papetti ha un’indecisione e ne approfitta Luvumbo per il quale è quasi un gioco da ragazzi insaccare.

22’ Il Cagliari si sta mettendo già a protezione del vantaggio, lasciando giocare il Brescia al quale vengono lette bene le linee di passaggio.

27’ Il Brescia arriva fino alla trequarti, ma poi si perde e non riesce a tirare in porta.

30’ CAGLIARI Luvumbo sta mettendo in seria difficoltà Papetti: il difensore delle rondinelle stende con un fallo da dietro l’attaccante rossoblù a metà campo, Chiffi grazie il 32 biancoazzurro concedendo solo la punizione senza estrarre il giallo.

32’ CAGLIARI Rossoblù vicini al raddoppio: cross da sinistra di Deiola, colpo di testa di Falco e palla che sorvola la traversa muovendo la rete sull’esterno e dando l’illusione del gol.

33’ RADDOPPIO DEL CAGLIARI, 2-0: Da un errore in disimpegno a metà campo di Jallow, nasce una discesa sulla destra di Di Pardo sul quale Bisoli e Mangraviti non chiudono, cross basso, Luvumbo liscia, Nandez la tocca sporca, la palla arriva a Deiola che solo davanti a Lezzerini raddoppia.

41’ BRESCIA Primo tiro in porta delle rondinelle con una punizione di Viviani dai 20 metri, Radunovic vola a deviare in angolo.

45’ Un minuto di recupero

46 BRESCIA Graziato anche Moreo, che non viene nemmeno ammonito per una spinta gratuita su Di Pardo buttato fuori dal campo, quasi sui cartelloni pubblicitari.

FINALE PRIMO TEMPO: CAGLIARI-BRESCIA 2-0. Risultato giusto, rondinelle pericolose solo con una punizione di Viviani.

Ore 15.02 Ripartiti

Un cambio nell’intervallo: Capradossi per Goldaniga.

4’ CAGLIARI Errore di Adorni a metà campo sulla sinistra, s’invola Nandez, che arriva quasi sul fondo, cross basso, buca Luvumbo, Mancosu serve Deiola che calcio a colpo sicuro, stavolta Lezzerini è bravo a deviare in angolo negando il tris ai sardi.

7’ RIGORE NEGATO AL CAGLIARI: Viviani perde palla sulla trequarti pressato da Luvumbo, quest’ultimo entra in area, Viviani lo stende, Chiffi lascia correre. Il Var non interviene perchè il direttore di gara era nella miglior condizione per valutare.

8’ CAGLIARI Espulso Bovo (il vice di Liverani) per proteste seguenti al rigore non dato ai sardi.

9’ BRESCIA Due cambi operati da Gastaldello: Olzer e Huard per Galazzi e Mangraviti.

14’ BRESCIA Palla gol: cambio campo di Viviani da sinistra a destra dove sul palo taglia Jallow che ci arriva di piatto al volo, mettendo però alto.

17’ BRESCIA Bella azione sulla sinistra: Huard per Bisoli per Olzer che in scivolata crossa basso, Ayè non ci arriva sul primo palo, Moreo è troppo basso e fermo in area.

25’ BRESCIA Dentro anche Bianchi per Ayè (oggi evanescente) e Benali per Jallow, Bertagnoli scala a fare il terzino destro.

28’ BRESCIA Cross di Adorni da sinistra, colpo di testa di Benali sul secondo palo, palla sul fondo. Rondinelle meglio in questo secondo tempo, ma non più di tanto pericolose quantomeno come conclusioni nello specchio della porta. Cagliari da diversi minuti a protezione del doppio vantaggio.

30’ BRESCIA Viviani da fuori area, il suo destro si perde di poco sul fondo.

31’ BRESCIA Brivido per un retropassaggio con il quale Huard rischia l’autogol, Lezzerini si salva in extremis.

33’ BRESCIA Grande palla gol: cross di Benali che smarca Bianchi solo in area, il colpo di testa dell’ex Genoa finisce incredibilmente sopra la traversa.

35’ CAGLIARI Occasione: Millico s’invola sulla sinistra approfittando del buco lasciato da Bertagnoli, brucia in velocità Adorni, entra in area, scarta Papetti, provvidenziale intervento di Olzer che in scivolata impedisce all’attaccante sardo di segnare a tu per tu con Lezzerini. Buon impatto di Olzer nel match.

40’ BRESCIA Le rondinelle tentano l’assalto finale.

45’ IL BRESCIA ACCORCIA LE DISTANZE, 2-1: Olzer insacca con un diagonale di sinistro (sporcato) su assist di Bisoli dopo un’azione insistita nella quale Moreo aveva sbagliato il colpo di testa da buona posizione.

45’ Sei minuti di recupero.

48’ BRESCIA Check con il Var per Chiffi dopo un sospetto fallo di mano di Di Pardo, l’arbitro non concede il rigore. Le immagini non chiariscono.

FINALE: CAGLIARI-BRESCIA 2-1. Il Brescia si sveglia troppo tardi e incassa la terza sconfitta stagionale, seconda nelle ultime tre giornate dove è stato conquistato un solo punto. Il Cagliari torna alla vittoria dopo tre partite dove aveva ottenuto un punto, non s’imponeva in casa dal 2 settembre. Applausi per Gastaldello e i suoi giocatori dallo spicchio di tifosi bresciani.

condividi news

ultime news