PISA-BRESCIA (COPPA ITALIA): 1-4 (FINALE)

Dalle 17:45, dall’Arena Garibaldi

Pisa.

A seguire: commento, pagelle, interviste e le foto del match!

Dall’Arena Garibaldi: Cristiano Tognoli.

TABELLINO

PISA (4-3-2-1): Nicolas 6 (1’ st Livieri 5.5); Cisco 5 (40’ st Piccinini sv), Hermannsson 5, Canestrelli 4.5, Beruatto 5; Touré 6, Nagy 5.5, Marin 5; Jureskin 5.5 (28’ st Morutan sv), Mastinu 5 (20’ st Sibili 5.5); Masucci 6.5 (20’ st Cissè 6). All. Maran 5 (a disp. Dekic, Cohen, Seck, Giani, Di Quinzio, De Vitis, Trdan, Bersnjak)

BRESCIA (4-3-1-2): Andrenacci 7; Karacic 6.5 (19’ st Bisoli 6.5), Cistana 7, Adorni 6, Mangraviti 6.5 (30’ st Huard sv); Bertagnoli 7, Van De Looi 6.5, Ndoj 9 (30’ st Galazzi sv); Moreo 7 (30’ st Labojko sv); Ayé 7 (19’ st Niemeijer 6.5), Bianchi 7. All. Clotet 8.5 (a disp. Lezzerini, Papetti, Garofalo, Nuamah, Olzer)

Arbitro: Gariglio di Pinerolo 7.

RETI: 21’ Mastinu, 25’ Nicolas (autogol); st 16’ Ayè, 27’ Ndoj, 48’ Bianchi

Note: Angoli 8-0. Ammoniti: Karacic, Moreo. Spettatori: 3884

Mangraviti durante il riscaldamento pre match delle rondinelle

DIRETTA MATCH

Ore 17.46 Gara iniziata con due minuti di ritardo nonostante i giocatori fossero già sul campo. C’era la pubblicità su Mediaset?

1’ PISA Subito padroni di casa pericolosi: su un errore in area in disimpegno di Adorni, Cisco va alla conclusione in diagonale che Andrenacci riesce a deviare in angolo.

2’ PISA Sul corner colpo di testa di Masucci e palla sul fondo

4’ BRESCIA La risposta delle rondinelle in una conclusione dal limite di Bianchi, bloccata centralmente da Nicholas.

6’ BRESCIA Destro al volo appena dentro l’area di Ayè su sponda di Moreo, palla alle stelle.

Si alza forte il coro della curva pisana, ma si fanno sentire anche gli oltre 200 bresciani.

Nel Brescia Moreo è il trequartista alle spalle di Bianchi e Ayè. Nel Pisa Jureskin e Mastinu galleggiano alle spalle del centravanti Masucci.

10’ PISA Adorni ancora in difficoltà nella marcatura su Masucci che dal limite controlla e al volo spara sul fondo.

16’ BRESCIA Clamorosa doppia occasione sbagliata dal Brescia: lancio di Karasic per Moreo che quasi dalla linea di fondo dell’area piccolo serve Ayè che con oltre metà porta vuota colpisce Nicolas già proteso in tuffo, sulla ribattuta Bianchi mette alle stelle. Gariglio fa un controllo con il Var se la parata di Nicholas era dentro o fuori la riga poi dice che non è gol e si ricomincia a giocare.

18’ BRESCIA Ancora rondinelle nell’area pisana, diagonale di Bianchi che termin a lato.

20’ PISA Erroraccio di Cistana sulla trequarti (il capitano di giornata delle rondinelle si fa scavalcare nel tentativo di colpire di testa), Jureskin s’invola in contropiede e conclude in diagonale a fil di palo.

21’ GOL DEL PISA 1-0 Su rimessa laterale in zona d’attacco sulla sinistra, il Pisa trova Mastinu che supera Andrenacci con un pallonetto respinto dalla traversa, arriva Masucci che insacca di testa a porta vuota.

L’arbitro ne approfitta per far effettuare il cooling break.

25’ PAREGGIO DEL BRESCIA 1-1 Grandissimo punizione di Ndoj dai 25 metri spostato sulla destra, la palla colpisce la traversa poi la schiena di Nicolas e supera la riga di porta nonostante il disperato tentativo del portiere pisano.

27’ PISA Tourè per Masucci che sul primo palo anticipa Cistana, ma mette alto. Brescia in difficoltà con i due centrali Cistana e Adorni.

32’ BRESCIA Ancora un gran numero di Ndoj (in grandissima forma) che colpisce il palo con un destro a giro. L’azione prosegue e Ayè con un tiro dal limite dell’area manda a fil di palo.

Il Brescia sta giocando meglio e meriterebbe il vantaggio.

Ora il tridente del Brescia è largo: Ayè a destra, Bianchi centrale, Moreo a sinistra.

36’ PISA Contropiede di Tourè, Karacic costretto a spendere il giallo a metà campo centralmente.

38’ BRESCIA Ancora una clamorosa occasione sprecata da Ayè: cambio di gioco di Bianchi per Bertagnoli che dà una bella palla al francese il quale da ottima posizione calcia malamente sul fondo.

Gran primo tempo delle rondinelle in fase propositiva, peccato per gli errori sotto porta. Dietro si rischia qualcosa accettando gli uno contro uno, ma fa parte del gioco.

45’ Tre minuti di recupero.

46’ PISA Mancato rinvio della difesa del Brescia, Masucci conclusione debole dentro l’area, blocca Andrenacci.

48’ FINALE PRIMO TEMPO: PISA-BRESCIA 1-1. Buona prestazione delle rondinelle, con qualche errore di troppo davanti e dietro. Ma il gioco c’è.

SECONDO TEMPO

Ore 18.55 Ripartiti

1’ PISA Deve uscire Nicolas per un infortunio subito già nel corso del primo tempo, dentro l’ex FeralpiSalò Livieri.

7’ PISA Buon inizio dei padroni di casa che stanno spostando l’inerzia del match. Problemi per Cistana toccato duro alla caviglia da Masucci.

11’ BRESCIA Si scaldano Neimeijer, Olzer e Bisoli.

16’ BRESCIA IN VANTAGGIO 1-2 Strepitoso cambio di gioco di Ndoj che trova sul secondo palo Moreo, sponda di testa per Ayè che stavolta non poteva esimersi dall’insaccare a porta vuota. Dopo un controllo al Var, Gariglio convalida. Posizione regolare di Moreo e Ayè.

19’ BRESCIA Bisoli e Niemeijer per Karacic (ammonito) e Ayè. Bertagnoli scala terzino destro.

25’ BRESCIA Chance per chiudere il match, bella palla di Bisoli per Bertagnoli, Nicolas respinge.

27’ IL BRESCIA CALA IL TRIS 1-3 Bertagnoli per Niemeijer che serve l’accorrente Ndoj che di piatto insacca un rigore in corsa. Ndoj corona così una partita fantastica.

28’ Cooling break

35’ BRESCIA Fuori Ndoj, Moreo e Mangraviti, dentro Galazzi, Labojko e Huard. Brescia 4-4-2: Andrenacci; Bertagnoli, Cistana, Adorni, Huard; Bisoli, Van de Looi, Labojko, Galazzi; Neimeijr, Bianchi.

42’ PISA Tiro da fuori di Sibilli, Andrenacci alza in angolo.

45’ Cinque minuti di recupero

47’ BRESCIA Bianchi spara addosso a Livieri, l’azione prosegue e Galazzi colpisce la traversa (terzo legno di giornata).

48’ POKER DEL BRESCIA Bianchi smarcato davanti al portiere da Van de Looi segna il poker per un Brescia dominante.

50’ FINALE: PISA-BRESCIA 1-4 Rondinelle qualificate e nel turno successivo di Coppa Italia affronteranno in trasferta lo Spezia (che ha eliminato il Como) il 19 ottobre, salvo anticipi o posticipi: chi passerà affronterà l’Atalanta agli ottavi di finale.

commenti

condividi news

ultime news