UNA COPPA GELATO AL GUSTO DERBY

Alle 17.45 di questo sabato il Brescia sarà impegnato a Pisa in Coppa Italia: passando questo turno e anche il prossimo, le rondinelle affronterebbero l’Atalanta agli ottavi di finale. Bresciaingol in diretta Facebook dalle 16.30

Brescia. Diciassette gol di qui, cinque di là, quattordici di su, quattro di giù. Si certo le amichevoli sono carine, simpatiche, stuzzicano il palato, ma il calcio dei punti è un’altra cosa. E la Coppa Italia del “dentro o fuori” in una sola partita è proprio quello che ci vuole in questo torrido agosto: brividi gelati sono in arrivo oggi all’ “Arena Garibaldi-Romeo Anconetani” di Pisa quando alle 17.45 avrà inizio il match che attende il Brescia in casa dei nerazzurri toscani. 

Sognando ”la partita”. Su un campo dove non vince dal 2009 (do you remember, Zambrella?), dopo la precoce eliminazione di un anno fa a Crotone dopo i calci di rigore, la Leonessa comincia la sua nuova corsa nella coppa nazionale, che è poi anche una rincorsa al derby con l’Atalanta, premio non banale (per novembre) passando questo turno e il successivo con la vincente di Spezia-Como. I tifosi biancoazzurri, demoralizzati da anni con tante amarezze e ben poche gioie, chiedono un’emozione che all’apparenza sembrerebbe da poco per dirla con Anna Oxa, ma che in verità sarebbe già tanta roba per chi soffre questa enorme distanza che si è creata con i cugini d’oltre Oglio. 

Match program. Contro un Pisa che ancora deve inserire i nuovi giocatori stranieri semisconosciuti, per un mercato che sta facendo storcere il naso a una piazza che oggi risponderà in modo tiepido alla prima chiamata stagionale, il Brescia del ridimensionamento (inutile girarci attorno, questo è) si mette alla prova dopo un abbondante mese di duro lavoro per recepire gli ambiziosi diktat di Clotet. L’allenatore catalano sta dando tutto stesso per far sì che aggressività, gioco e organizzazione possano sopperire a un organico sulla carta inferiore a parecchi altri della prossima, estremamente competitiva, serie B. Oggi però anche il Pisa è ancora un cantiere aperto: non ci sarà il grande ex Torregrossa (verrà pronto non prima della quarta di campionato dopo l’operazione per un problema all’inguine che si trascinava dalla scorsa stagione) e dei nuovi all’inizio dovrebbe esserci solo Canastrelli. Per il resto sarà il vecchio Pisa, con un Birindelli in meno (partenza pesante quella del capitano): da Beruatto a Nagy, da Mastinu a Sibili a Masucci. Il Brescia è in emergenza solo a sinistra dove Huard è parzialmente recuperato, ma non ci sono dubbi che questa rosa non possa bastare a prescindere da quello che sarà il risultato di Pisa. 

Intanto però allacciamo le cinture e mettiamoci comodi. C’è la prima, vera prova stagionale con tanto di debutto per le nuove maglie. E se saranno ancora calci di rigore ? Clotet ha già preparato anche il quintetto degli undici metri: Moreo, Bianchi, Olzer, Ndoj, Cistana con Garofalo, Van de Looi e Niemeijer prime alternative. 

Probabili formazioni. 

Pisa (4-3-1-2): Nicolas; Cisco, Hermannsson, Canestrelli, Beruatto; Marin, Nagy, Toure’; Mastinu; Sibilli, Masucci. 

Brescia (4-3-1-2): Andrenacci; Karacic, Cistana, Adorni, Mangraviti; Bisoli, Van de Looi, Ndoj; Olzer; Bianchi (Niemeijer), Moreo. 

Seguitela con noi. Da Pisa saremo in diretta Facebook, sulla pagina di Bresciaingol e su quella di Cristiano Tognoli, dalle 16.30 per un “Aspettando Pisa-Brescia” che si concluderà alle 17. Da quel momento nuova diretta per il pre-partita, sempre dall’esterno dello stadio “Arena Garibaldi-Romeo Anconetani” fino alle 17.35. Dalle 17.45 cronaca testuale del match sulle colonne di Bresciaingol.com mentre nel dopo partita vi proporremo le interviste scritte, il commento, le pagelle e le foto fresche del match. 

commenti

condividi news

ultime news