I LEGALI DI CELLINO: “PRIMA LEGGIAMO LE MOTIVAZIONI”, MA E’ SCONTATO IL RICORSO CONTRO LA SENTENZA

Brescia. Sono ore concitate nel quartier generale del Brescia calcio. Da noi contattati, gli avvocati di Massimo Cellino dicono solo poche frasi, quelle di prassi in questi momenti: ”Prima fateci leggere le motivazioni poi decideremo il da farsi”. Ma è scontato il ricorso in Cassazione contro la sentenza che ha deciso per il sequestro dei 59 milioni di euro. Certo la strada è in salita perchè proprio la Cassazione aveva dato ragione alla pm Erica Battaglia che aveva ottenuto il pronunciamento del Riesame, che ha disposto il maxi blocco dei beni del presidente del Brescia, ma i legali di Cellino non si danno per vinti.

La Cassazione metterà quindi la parola fine alla vicenda. Da capire i tempi. Così come è ancora da capire se il sequestro dei beni è preventivo e quindi se fino al nuovo pronunciamento della Cassazione tutto resterà come prima. Sulla vicenda non si registrano altri commenti ufficiali.

commenti

condividi news

ultime news