A BRENO IL BRESCIA CLUB E’ ORA DEDICATO A DARIO HUBNER. IL BISONTE: “RICORDI MERAVIGLIOSI, IL MIO CUORE PER SEMPRE BIANCOAZZURRO”

Breno. Una bellissima giornata nel castello di Breno, in compagnia di Dario Hubner. Il Brescia club, già esistente nella cittadina della Valcamonica, è da ora dedicato all’indimenticabile attaccante delle rondinelle (85 gol dal 1997 al 2001), che insieme ai tifosi biancoazzurri (circa un centinaio) ha pranzato, raccontato aneddoti della sua carriera e persino tirato due calci al pallone.

Da questo lunedì pubblicheremo su Bresciaingol.com un’intervista-podcast a “Tatanka”, il Bisonte, dove racconta anni di carriera. A Breno, intanto, ha dichiarato una volta di più tutto il suo amore per le rondinelle: “Mi fa piacere vivere giornate di questo tipo, i tifosi mi danno ancora grandi emozioni, il mio cuore sarà per sempre biancoazzurro”.

Ecco intanto alcuni scatti della giornata a Breno.

Il logo del nuovo Brescia Club a Breno
La maglia di Dario Hubner è ancora un oggetto di culto
Pierino Retrosi (a sinistra), già dirigente del Brescia, fautore della giornata a Breno
Un autografo di Dario Hubner vale ancora tanto
Dario Hubner con il nostro direttore Cristiano Tognoli, un rapporto di stima che dura da 25 anni ovvero da quando il primo era un giovane cronista già al seguito del Brescia e Tatanka il bomber delle rondinelle

commenti

condividi news

ultime news