ESCLUSIVA: ECCO IL NUOVO DIESSE. TALDO RESCINDE CON IL GENOA, DA MARTEDI’ SARA’ A BRESCIA

Ha accettato il biennale propostogli da Cellino. Ora resta da chiarire la figura di Perinetti

Brescia. Massimo Cellino ha sciolto le riserve: nei giorni scorsi ha incontrato Carlo Taldo, che ha deciso di sposare il progetto del Brescia. Lunedì il direttore sportivo rescinderà il contratto che ha con il Genoa per altri due anni e da martedì è atteso nella sede del club biancoazzurro per diventare operativo.

Taldo, 50 anni, nativo di Merate, prodotto delle giovanili dell’Atalanta, centravanti del Lumezzane in C1 dal 1997 al 1999 (34 gol in 61 partite) e nel 2005-06 (5 reti in 25 gare), ha giocato anche in serie A con il Modena e in B con Cesena, Como e Catania.

Uomo di Enrico Preziosi, che lo lanciò come giocatore nel Saronno, e che l’ha fortemente raccomandato a Cellino, Carlo Taldo è stato direttore sportivo della Primavera del Genoa del 2016 al 2021 quando gli fu affidata la prima squadra. Con l’arrivo della nuova proprietà per lui al Grifone rossoblù si sarebbe prospettato un declassamento in quanto le operazioni di mercato sono ora affidate a Matteo Scala.

Carlo Taldo ha deciso quindi di accettare il contratto biennale propostogli da Cellino. Resta da capire la figura di Giorgio Perinetti, che con Taldo è in ottimi rapporti e ha già lavorato al Genoa: l’esperto direttore sportivo con origini bresciane potrebbe assumere il ruolo di direttore generale o consulente esterno.

condividi news

ultime news