ARAGOLAZA NON CONFERMATO ALLA GUIDA DELLA PRIMAVERA: ”NON ME L’ASPETTAVO, MA SONO SERENO. PIU’ DI COSI’ NON POTEVO FARE”

Brescia. Nuovo colpo di scena al Brescia calcio: nonostante abbia sfiorato la promozione in Primavera 1, con una squadra tecnicamente inferiore a tante altre, Gustavo Aragolaza non è stato confermato alla guida dei baby del Brescia.

Con lui se ne vanno probabilmente anche il preparatore dei portieri Michele Arcari (ma per il Polipo potrebbe esserci ancora qualche chances di restare) e il preparatore atletico Gaetano Lombardo. Questo il commento di Aragolaza a Bresciaingol.com: ”Non me l’aspettavo. Credo di aver fatto bene in questi anni. Di sicuro sono sereno perchè più di così non potevo fare. Un giorno mi piacerebbe tornare perchè ormai amo Brescia”.

L’argentino Gustavo Aragolaza, 52 anni da compiere a settembre, ex portiere, fu portato a Brescia da Cellino – che già l’aveva avuto a Cagliari come allenatore delle giovanili, ma al quale aveva dato anche il ruolo di responsabile della foresteria rossoblù – nell’estate del 2018: prima gli fu assegnata la panchina degli Under 17 biancoazzurri (dove scoprì Papetti) poi quella della Primavera, riportata a un livello di dignità che mancava da qualche anno. La non conferma gli è stata comunicata dal nuovo responsabile del settore giovanile biancoazzurro, Nereo Omero Meloni, che da un paio di mesi ha preso il posto di Cristian Botturi.

commenti

condividi news

ultime news