AYE’: ”GRANDE GIOCATA DI FLAVIO, HO DOVUTO SOLO METTERCI IL PIEDE”. BIANCHI: ”SONO LA BESTIA NERA DEL PERUGIA. DEVO SEMPRE FARMI TROVARE PRONTO”

I due attaccanti e bomber di giornata insieme in sala stampa: ”Ora pronti per la battaglia con il Monza. Sarà una partita completamente diversa”

Brescia. Conferenza stampa doppia in casa Brescia. Stavolta parlano in due: Flavio Bianchi e Florian Ayè parlano in coppia sul tavolo della sala stampa del Rigamonti. 

FLORIAN AYÈ’: “Il campionato è stato lungo, ma la carica mentale dopo una partita così ci dà ancora più voglia di andare a fare battaglia mercoledì con il Monza. Flavio ha fatto una giocata bellissima, io dovevo solo mettere il piede per fare gol. So che è il mio primo gol al Rigamonti con il pubblico, ma non mi sono concentrato sui tifosi, solo sull’obiettivo che abbiamo. A chi dice che l’anno scorso ho segnato tanto perchè c’erano le porte chiuse dico che prima di venire a Brescia facevo gol anche con il pubblico. Ringrazio il presidente per come mi sostiene sempre. Forse stasera sarà lui a ringraziare me…(dice con un bel sorriso, ndr)

FLAVIO BIANCHI: “Con il Perugia tra la gara di campionato e oggi ho segnato due gol e firmato due assist in pochi minuti, si vede che sono la loro bestia nera (sorride, ndr). Questo risultato ci dà tanta spinta per mercoledì. Faccio i complimenti al Perugia, sono veramente una squadra ostica. Noi siamo un bel gruppo. Come mai riesco ad incidere entrando nel finale e non quando gioco di più? Ci sono tanti fattori che incidono nel rendimento di un giocatiore, prima di tutto siamo persone, ci sono molte variabili. Anche Florian ha avuto un momento difficile e sa di cosa parlo. A volte quando magari ci sono insulti o attacchi verso di noi non è facile gestirli, ma io sono giovane e so che alla mia età bisogna sapersi far trovare pronti. Ringrazio Behrami e Palacio per come mi stanno vicini ogni giorno.  Abbiamo speso tante energie, sapevamo che era la partita più difficile, il Perugia è una squadra fisica, mercoledì sarà diversa, un’altra partita, il Monza è pericoloso perchè ha tante buone individualità”.

commenti

condividi news

ultime news