CITTADELLA-BRESCIA: 1-0 (TABELLINO CON VOTI E CRONACA). BRESCIA SCONFITTO E CONTESTATO

Cittadella. Brescia sconfitto 1-0 a Cittadella (primo ko della gestione Corini). Pessimo primo tempo, meglio nella ripresa dove però i biancoazzurri hanno subito il gol che è costato la partita. Le rondinelle sono aritmeticamente tagliate fuori dalla lotta per la promozione diretta e a una giornata dalla fine sono ora quinte in classifica, come quando fu esonerato Inzaghi.

A seguire: commento, pagelle, interviste e le foto del match!

Dal Tombolato: Cristiano Tognoli, Alessandro Zanolini e Francesco Fanzani.

TABELLINO

CITTADELLA (4-3-1-2) Maniero 7.5; Mattioli sv (15’ Icardi 6.5), Visentin 6 (27’ st Del Fabbro 5.5), Frare 6.5, Cassandro 7.5 (37’ st Varela sv); Vita 6.5, Branca 6.5, Mastrantonio 6 (1’ st Danzi 6.5); Antonucci 6.5 (28’ st Laribi 6.5); Beretta 6, Tavernelli 6.5. All. Gorini 7 (a disp. Kastrati, Manfrin, Del Fabro, Mazzocco, Ciriello, Pavan, Thioune)

BRESCIA (4-3-1-2) Joronen 6; Sabelli 5, Cistana 6.5, Adorni 6, Pajac 5 (28’ st Huard 6); Bisoli 5.5, Van de Looi 5 (17’ st Palacio 7), Bertagnoli 6 (28’ st Jagiello 6); Tramoni 5.5 (38’ st Bianchi sv); Moreo 5, Bajic 4.5 (1’ st Léris 5.5). All. Corini 5 (a disp. Andrenacci, Perilli, Mangraviti, Papetti, Karacic, Behrami)

Arbitro: Marini di Roma 1

RETI: st 17’ Cassandro

Note: Angoli 6-8. Ammoniti: Van de Looi, Visentin, Beretta, Del Fabro (gioco falloso). Spettatori: 2454 (440 abbonati, 2014 paganti).

DIRETTA MATCH

I tifosi del Brescia al Tombolato
Il riscaldamento dei giocatori di Corini
La visuale dal settore ospiti

Ore 14.02: Partiti

30” CITTADELLA Calcio d’angolo da record conqistato dai padroni di casa.

6’ Il Pisa vince 1-0 con il Cosenza. Toscani terzi in classifica, il Brescia è quinto.

10’ CITTADELLA Palla gol per i locali: cross di Visentin, mezza rovesciata di Tavernelli nel cuore dell’area, Joronen blocca in due tempi.

La squadra di Gorini è partita meglio con intensità e un buon palleggio. Rondinelle attendiste.

15 CITTADELLA Cambio obbligato: infortunio per Mattioli, dentro Icardi.

18’ BRESCIA Moreo entra in area da destra e va al cross sul quale però nessuno riesce ad intervenire.

21’ Da qualche minuto è il Brescia ad aver preso in mano la partita. Grande tifo dagli ultras biancoazzurro.

21’ Ammonito Van de Looi per un fallo su Antonoucci sulla trequarti d’attacco delle rondinelle.

22’ BRESCIA Palla gol per le rondinelle: cross da sinistra di Tramoni, mezza girata di Moreo nel cuore dell’area sul quale mura Branca.

24’ BRESCIA Occasione per Tramoni, che si gira rapido dentro l’area e conclude sull’esterno della rete.

28’ CITTADELLA Tiro cross da sinistra di Antonucci che Joronen smanaccia lateralmente.

Tramoni si muove molto tra le linee, svariando su tutto il fronte della trequarti, il Cittadella fa densità.

37’ CITTADELLA Grande palla gol per i veneti: cross di Cassandro, conclusione sotto misura di Icardi, Joronen respinge lateralmente.

45’ Due minuti di recupero.

46’ BRESCIA Contropiede delle rondinelle, dopo un paio di passaggi dentro l’area, va al tiro dal limite Moreo: palla alta.

47 FINALE PRIMO TEMPO: CITTADELLA-BRESCIA 0-0. Rondinelle deludenti.

SECONDO TEMPO

BRESCIA: Léris per Bajic

CITTADELLA: Danzi per Mastrantonio

Ore 15.06 Ripartiti

Si scalda anche Palacio, acclamato dai tifosi biancoazzurri.

2’ Monza in vantaggio sul Benevento: i brianzoli agganciano la Cremonese al secondo posto.

6’ BRESCIA Cross basso di Pajac sul quale nessuno interviene. Corini si arrabbia.

7’ L’Ascoli vince a Cremona: Monza secondo da solo.

8’ BRESCIA Diagonale di Bertagnoli che finisce a fil di palo.

9’ Raddoppio del Monza sul Benevento.

12’ Il Brescia è quinto, ma vincendo andrebbe a un solo punto dal secondo posto dove c’è il Monza che venerdì sarà di scena a Perugia.

16’ Sempre più potente il tifo dei sostenitori bresciani.

17’ CITTADELLA IN VANTAGGIO 1-0: Assist di Tavernelli, siluro di Cassandro da fuori area e palla sotto l’incrocio.

18’ BRESCIA Palacio al posto di Van de Looi.

Il Brescia resta 4-3-1-2: Tramoni a supporto di Palacio e Moreo. Léris fa la mezzala di destra in un centrocampo dove Bisoli ora è playmaker e Bertagnoli mezzala di sinistra.

22’ BRESCIA Buona giocata di Palacio sulla sinistra, palla che arriva a destra dove Sabelli in corsa va al tiro: palla alle stelle.

24’ BRESCIA Cross da destra di Palacio, conclusione di Pajac al volo e palla alle stelle.

26’ Gol del Lecce che vince a Vicenza ed è aritmeticamente promosso in serie A.

28’ BRESCIA Jagiello per Bertagnoli, Huard per Pajac

29’ BRESCIA Punizione dal limite ben calciata da Jagiello, Maniero mette in angolo.

32’ BRESCIA Tiro di Palacio, ribatte Maniero, Cistana anticipato dalla difesa di casa.

34’ CITTADELLA Contropiede: la porta avanti Laribi, che allarga per Beretta il cui tiro viene ribattuto dai difensori del Brescia.

35’ I tifosi del Brescia cantano: ”Tirate fuori i c…”.

35’ Il Cosenza pareggia a Pisa. Brescia sempre quinto in classifica.

36’ BRESCIA Palacio (di gran lunga il migliore) appoggia per Jagiello che arriva a rimorchio, ma il tiro del polacco in corsa finisce a lato.

38’ BRESCIA Bianchi al posto di Tramoni: Moreo trequartista, Bianchi e Palacio di punta con Bertagnoli e Jagiello mezzali alte.

45’ Sei minuti di recupero.

51’ FINALE: CITTADELLA-BRESCIA 1-0. Prima sconfitta della gestione Corini. Brescia quinto in classifica (come quando fu esonerato Inzaghi) a una giornata dalla fine. Stando così le cose, le rondinelle affronterebbero il Benevento al Rigamonti nel primo turno di play off. Ma c’è ancora la possibilità di chiudere quarti (bisogna scavalcare il Pisa che venerdì giocherà a Frosinone) o addirittura terzi battendo la Reggina e sperando che la Cremonese perda a Como (a quel punto ce la si giocherebbe sulla differenza reti globale).

Lecce sconfitto a Vicenza nel recupero quindi non c’è ancora una squadra promossa.

I tifosi del Brescia cantano ancora ”tirate fuori i c…” e quando la squadra va sotto la curva viene mandata indietro. Grande delusione.

commenti

condividi news

ultime news