BARONI: ”PRESTAZIONE IMPORTANTE CONTRO UNA GRANDE SQUADRA, JORONEN CLAMOROSO SU CODA”

L’allenatore del Lecce: ”Con i nostri punti negli altri anni avremmo avuto un buon margine di vantaggio, mai visto tanto equilibrio e sarà così fino alla fine”

Lecce. L’allenatore del Lecce Marco Baroni non disprezza il pareggio, anche se ha cullato il sogno di vincere il match.

Mister più soddisfatto o rammaricato?

“Al rientro negli spogliatoi ho fatto i complimenti alla squadra. Abbiamo giocato una grande partita, con personalità e convinzione, stando alti perchè loro sono abituati a giocare con gamba in trasferta e quindi volevamo togliergli la corsa. Il risultato spesso è una componente di episodi, in alcune circostanze oggi ci è mancato il colpo. Joronen ha fatto due belle parate, quella su Coda è stata clamorosa per la potenza e la velocità del tiro di Massimo. Sono convinto che giocando così arriveremo in fondo”. 

Come valuta l’uscita di Plizzari nell’azione del rigore?

“Poteva gestire meglio quella palla, ma Alessandro non giocava da più di un anno, in certi casi non è facile riprendere le giuste distanze. Il rigore era stato ben tirato, lui ha fatto una grande parata, purtroppo non siamo stati svegli a spazzare l’area. Plizzari è cresciuto nella partita. Molto bene Bjorkengren, ho tolto Helgeson perchè aveva preso una botta”. 

Cosa le è piaciuto di più dei suoi?

“Avevamo di fronte il Brescia, una grande squadra, era una partita importante, mi è piaciuto come abbiamo interpretato la gara, con coraggio, senza timori. Segno che siamo convinti di quello che stiamo facendo. Oggi è stato importante anche che chi è entrato l’ha fatto bene. Se chi entra lo fa in modo acceso, la partita puoi anche migliorarla”. 

Prevede che si arriverà fino a fine campionato con le prime racchiuse in pochi punti?

“E’ uno dei campionati più difficili di sempre. Di solito con questi punti hai un po’ di vuoto dietro le spalle adesso invece no e ci sono squadre come Parma, Spal e Crotone in ritardo nonostante rose da ben altra classifica. E’ la bellezza della serie B, c’è qualità, sono state fatte rose importanti. Dobbiamo essere pronti tutti a questa volata. Ci sarà equilibrio fino alla fine”.

commenti

condividi news

ultime news