BRESCIA-FROSINONE: 2-2 (TABELLINO CON VOTI E LA CRONACA DEL MATCH)

Brescia. Il Brescia deve rinviare ancora una volta l’appuntamento con la vittoria casalinga, che manca dal 6 novembre, ma gioca una buona gara contro un ottimo avversario. Rondinelle al quarto posto, a -1 dalla promozione diretta: mercoledì al Rigamonti arriva l’Ascoli (ore 18.30).

A seguire: commento, pagelle, interviste e le foto del match!

Dal Rigamonti: Cristiano Tognoli e Alessandro Zanolini.

TABELLINO

Marcatori: 34’ Ciano, 46’ Tramoni; st 42’ Canotto, 45’ Proia

BRESCIA (4-3-2-1) Joronen 6; Sabelli 5.5 (19’ st Karacic 5.5), Cistana 6, Mangraviti 6.5 (36’ st Huard 5.5), Pajac 5 (30’ st Papetti 6); Bertagnoli 6.5 (19’ st Jagiello 5.5), Bisoli 6.5, Proia 6.5; Lèris 7 (30’ st Palacio 6), Tramoni 7.5; Moreo 6.5. A disp. Andrenacci, Perilli, Andreoli, Van de Looi, Spalek, Bianchi, Bajic. All. Inzaghi 6.5

FROSINONE (4-3-3) Ravaglia 6.5; Zampano 6.5, Gatti 6.5, Szyminski 6, Barisic 5.5 (31’ st Brighenti 6); Lulic 6.5, Garritano 7 (18’ st Ricci 6.5), Boloca 6.5; Ciano 7 (18’ st Canotto 6.5), Charpentier 6.5 (24’ st Novakovich 5.5), Zerbin 6 (18’ st Cicerelli 5.5). A disp. Marciano’, Minelli, Kalaj, Rohden, Tribuzzi, Cotali, Manzari. All. Grosso 6.5

Arbitro: Abbattista di Molfetta 6

Note: Spettatori 3844. Angoli 5-5. Ammoniti: Boloca, Charpentier, Boloca (gioco falloso). Recupero 1’, 4’

DIRETTA MATCH

Grande tifo in una Curva Nord gremita
I tifosi del Frosinone nel settore ospiti della Curva Sud
La Gradinata
Le squadre nel pre partita

Ore 15.31 Partiti

1’ FROSINONE Gli ospiti partono forte, schiacciando il Brescia nella propria area: conclusione da fuori di Ciano con il sinistro e palla a lato.

5’ FROSINONE Punizione dalla trequarti di sinistra, Barisic con il petto, Joronen riesce a mettere in angolo

8’ FROSINONE Colpo di testa dentro l’area di

Gran tifo della Curva Nord

10’ BRESCIA Veloce contropiede del Brescia che si guadagna un angolo.

12’ FROSINONE Ancora brividi dalla parte di Sabelli, Zerbin sbaglia il controllo quando era solo davanti a Joronen

Partita dai ritmi altissimi

Frosinone 4-3-3 che diventa 4-4-2 in fase difensiva con Zerbin che si abbassa a centrocampo

16’ BRESCIA Tiro-cross di Léris da destra, smorzato da Barisic, Ravaglia sul primo palo mette in angolo.

19’ BRESCIA Su cross di Pajac è Gatti che rischia l’autogol, palla in angolo. E’ il terzo corner per le rondinelle.

20’ BRESCIA Bella azione: Proia cambia campo, Léris si libera di Barisic e conclude di sinistra in diagonale, palla che sorvola la traversa.

Frosinone pericoloso sulla sinistra (Sabelli soffre), Brescia incisivo sulla destra con Léris (Barisic in affanno).

23’ E’ una bella partita: dopo un buon inizio del Frosinone, è uscito il Brescia che ha già battuto tre angoli.

25’ FROSINONE Grande occasione per i ciociari: cross di Zampano da destra, la palla passa sotto le gambe a Sabelli, Charpentier da due passi, Sabelli ribatte.

Continue occasioni da una parte e dall’altra.

29’ BRESCIA Barisic svirgola, Ravaglia blocca. Poteva essere un passaggio all’indietro con punizione dentro l’area, Abbattista lascia correre.

34’ FROSINONE IN VANTAGGIO L’azione parte da un eccellente stop di Garritano che serve Charpentier, palla per Ciano, che parte sul filo dei centimetri, salta secco dentro l’area Pajac e insacca. Check con il Var, Abbattista convalida. 0-1: secondo gol stagionale per Ciano, che aveva segnato il 28 agosto contro il Vicenza.

Sabelli e Pajac soffrono le sortite degli esterni ciociari.

44’ BRESCIA Corner da sinistra, Tramoni arriva in corsa tagliando sul primo palo con una conclusione al volo: palla sul fondo.

45’ BRESCIA Cross di Sabelli da destra, colpo di testa di Tramoni e palla che sfila sul fondo.

Un minuto di recupero.

46’ PAREGGIO DEL BRESCIA Meritato pareggio del Brescia: assist di Bertagnoli per Tramoni che infila Ravaglia in uscita. 1-1 Quinto gol di Tramoni, secondo consecutivo.

FINALE PRIMO TEMPO: 1-1. Risultato giusto e gran bella partita. Tramoni risponde a Ciano. Squadre al riposo tra gli applausi del Rigamonti, che ha gradito lo spettacolo.

SECONDO TEMPO

Ore 16.32 Ripartiti

Si scaldano Palacio, Karacic e Jagiello

3’ BRESCIA Dialogano bene Tramoni e Léris, conclusione di quest’ultimo che finisce sull’esterno della rete.

Dato ufficiale spettatori: 3844

4’ FROSINONE Cross da destra di Zampano, Charpentier liscia in mezzo all’area.

8’ BRESCIA Sul quinto corner del Brescia, calcia Pajac, Mangraviti con il petto, Ravaglia se la ritrova tra le mani.

10’ FROSINONE Charpentier mette dentro l’area per Lulic, che controlla con il destro e poi con il sinistro manda alle stelle.

Tre cambi nel Frosinone: Canotto, Ricci e Cicirelli al posto di Ciano, Garritano e Zerbin. Ciano e Garritano sono stati i migliori in casa ciociara: cambi quantomeno strani da parte di Grosso.

Il Brescia risponde con Karacic per un non brillante Sabelli e con Jagiello al posto di Bertagnoli, che ha dato l’assist del gol a Tramoni. Con Jagiello a fare la mezzala, Inzaghi prova a forzare la partita.

25’ BRESCIA Moreo, su assist di Tramoni, tocca al volo dentro l’area: palla sul fondo

26’ PALO DEL FROSINONE Zampano salta netto Pajac e colpisce il montante.

31’ BRESCIA Con l’ingresso di Papetti per Pajac, Mangraviti si sposta a fare il terzino sinistro per cercare di bloccare la catena di destra del Frosinone.

36’ BRESCIA Problema ai flessori per Mangraviti, che deve essere sostituito da Huard.

36’ FROSINONE: Diagonale di Cicerelli che prova a dare il giro, blocca Joronen.

42’ FROSINONE DI NUOVO IN VANTAGGIO: Ricci per Canotto, che stoppa con il petto e insacca toccando anche il palo interno. Errore di Huard che tiene in gioco Canotto. 1-2

45’ IL BRESCIA PAREGGIA NUOVAMENTE Mischia nell’area del Brescia: Ravaglia respinge un tiro di Palacio da distanza ravvicinata, Moreo prova il tap-in, respinge Gatti, arriva Proia e insacca il 2-2

Tre minuti di recupero

47’ BRESCIA Tramoni calcia male con un destro a giro.

49’ FINALE: Dopo un aggiuntivo minuto di recupero, la partita finisce 2-2. Bella partita (probabilmente la più bella della stagione visto il valore delle due squadre) e risultato giusto. Grande reazione del Brescia capace di recuperare due volte lo svantaggio contro un ottimo avversario. Il Brescia è ora quarto in classifica, a un punto dalle seconde (Pisa e Cremonese) e a due dalla capolista Lecce.

commenti

condividi news

ultime news