CROTONE-BRESCIA: 0-1 (CRONACA E TABELLINO CON VOTI)

Crotone. Il Brescia espugna lo “Scida” di Crotone con un rigore di Tramoni e torna al secondo posto in classifica: è la nona vittoria esterna stagionale.

TABELLINO

CROTONE (3-4-2-1) Saro 7; Nedelcearu 6 (82′ Adekanye s.v.), Golemic 6, Cuomo 5; Mogos 5.5 (56′ Calapai 6), Estevez 6, Awua 6, Nicoletti 5.5 (1′ st Sala 6); Borello 6 (57′ Marras 6), Kargbo 6.5 (1′ st Mulattieri 6); Maric 6. All. Modesto (a disp. Festa, Mondonico, Vulic, Schnegg, Gianotti, Schirò, Cangiano)

BRESCIA (4-3-2-1) Joronen 6; Karacic 6 (77′ Sabelli s.v), Cistana 6, Mangraviti 6.5, Huard 6 (1′ st Pajac 6); Proia 6.5, Bisoli 6.5, Bertagnoli 6.5; Lèris 6 (73′ Palacio 6), Tramoni 7.5 (74′ Papetti 6); Moreo 6.5 (67′ Bajic 5.5). All. Inzaghi 6.5 (a disp. Andrenacci, Perilli, Andreoli, Van de Looi, Jagiello)

Arbitro: Volpi di Arezzo 6.

RETI: 35′ Tramoni (rig.)

Note: Angoli: 2-7. Ammoniti Cistana (4′), Huard (20′). Recupero: 1′ e 4′

DIRETTA MATCH

Formazioni: Inzaghi sceglie a sorpresa di ritornare al 4-3-3, con Tramoni e Leris insieme a Moreo. Nel Crotone invece Mulattieri in panchina: al suo posto Maric con dietro Borello e Kargbo.

18.30: PARTITI!

4′: Cross teso di Borello respinto da Joronen. L’azione si era sviluppata da un fallo di Cistana, sanzionato con il giallo dopo l’applicazione della norma del vantaggio. Kargbo si rialza zoppicante.

I tifosi delle rondinelle presenti allo Scida.

8′: Contropiede Crotone: Borriello porta avanti il pallone, tentando di servire Nicoletti alle spalle di Karacic. L’esterno inciampa però sul pallone, che finisce sul fondo.

10′: Tiro di Leris: debole, nessun problema per Saro.

13′: Cross teso ed insidioso di Proia: Saro controlla in due tempi.

15′: Preciso traversone di Huard per Leris: la conclusione è però debole.

20′: Ammonito Huard. Intervento in ritardo, giusta la sanzione.

24′: Sugli sviluppi del primo corner della gara per il Brescia, tiro di Karacic che finisce largo di molto.

25′: Tiro di Cuomo da fuori: la palla finisce in curva. Primo tiro per gli squali.

28′: Punizione dalla sinistra per Tramoni: colpo di testa di Moreo deviato in angolo da Maric. Secondo corner per il Brescia, ma nulla di fatto.

30′: Ammonito Pippo Inzaghi per proteste.

33′: RIGORE PER IL BRESCIA! Fallo di mano di Cuomo su sponda di petto di Moreo. Pochi dubbi, decisione sacrosanta.

35′: GOL DI TRAMONI! Tiro rasoterra che spiazza Saro.

45′: 1 minuto di recupero.

FINE PRIMO TEMPO: Brescia meritatamente in vantaggio per 1 a 0. Decide Tramoni, migliore in campo insieme ad Huard. Nel Crotone attenzione a Kargbo, perfetto per la partita preparata da mister Modesto, basata su difesa e contropiede.

46′: Partita la ripresa con tre cambi: nel Brescia Pajac sostituisce Huard, ammonito. Nel Crotone Mulattieri sostituisce Kargbo e Sala subentra a Nicoletti.

48′: Trivela di Karacic per il colpo di testa di Proia. Nessun problema per Saro, che intercetta il pallone.

56′: Calapai sostituisce Mogos, che non la prende benissimo. Sostituito anche Borello: al suo posto Marras.

Arriva intanto il dato dei presenti: sono 1595, per un incasso di 7519 euro.

63′: Mulattieri, approfittando della scivolata a vuoto di Karacic, va alla conclusione, che esce però distante dalla porta di Joronen.

65′: Karacic, decisamente meglio in fase offensiva piuttosto che difensiva, pesca la testa di Proia. Il suo tiro finisce però alto. Sembra esserci però intesa tra i due.

67′: A terra Moreo, colpito al volto da Golemic e caduto piuttosto male. Entra al suo posto Bajic.

74′: Doppio cambio per il Brescia. Dentro Papetti, che torna dopo un girone, per Tramoni e Palacio per Leris. Il Brescia passa a cinque dietro.

77′: Crampi per Karacic, che è costretto ad abbandonare il match. Al suo posto Sabelli.

82′: Ultimo cambio per il Crotone: Adekanye prende il posto di Nedelcearu. Tutto per tutto per Modesto.

88′: Occasione Crotone: cross di Calapai, arriva Sala in corsa che spedisce alto di testa. Pericolo.

4 minuti di recupero.

90′: OCCASIONISSIMA BRESCIA: Azione stupenda di Palacio, che serve in area Bertagnoli. Saro miracoloso sul tiro a distanza ravvicinata del giovane centrocampista bianco blu.

92′: ALTRA OCCASIONE PER CHIUDERE LA PARTITA: Palacio in contropiede, tiro centrale respinto da Saro.

94′: FINE PARTITA: Il Brescia vince e torna secondo in classifica a pari punti (43) con il Lecce! Cremonese a -1.

commenti

condividi news

ultime news