MOREO: “ERA RIGORE NETTISSIMO. QUANTO SUCCESSO IN SETTIMANA CI HA PRESI UN PO’ ALLA SPROVVISTA”

Il centravanti del Brescia autore del gol del pareggio: ”Eravamo comunque sintonizzati sulla partita. Diamo tutti il 100% per Inzaghi”

Brescia. La prima domanda che viene rivolta a Stefano Moreo in sala stampa riguarda l’episodio finale.

Era rigore?

“Penso che l’abbiano visto tutti. Dal campo non abbiamo visto che prima ha toccato il corpo e poi il braccio. Era rigore nettissimo. Abbiamo fatto fatica durante tutta la partita, quando affronti squadre che giocano uomo contro uomo e sulle seconde palle succede che ti facciano giocare male. Bisogna imparare ad adattarsi. Siamo stati sfortunati nel prendere un gol che loro non meritavano. Poi abbiamo dato tutto. Chiunque è entrato in campo non si è risparmiato per rimontare la partita, l’azione del gol ha dimostrato questo”.

Quanto ha influito quello che è successo nei giorni scorsi? 

“La settimana ci ha presi un po’ alla sprovvista, ma eravamo collegati alla partita, il mister ci ha dato la forza per prepararci al meglio. Inzaghi è il nostro allenatore e cerchiamo di dare il 100% per lui”. 

commenti

condividi news

ultime news