CORAZZA: ”SIAMO STATI QUASI PERFETTI, MERITAVAMO DI VINCERE. CHE EMOZIONE SEGNARE IN UNO STADIO COSI’

L’attaccante dell’Alessandria: ”Siamo andati in bambola negli ultimi 10 minuti. Sul mio gol avevo capito che ero in gioco”

Brescia. In gol all’andata, in gol anche nel ritorno, stavolta Simone Corazza si prende la soddisfazione di aver contribuito a conquistare almeno un punto con la sua Alessandria contro il Brescia.

Soddisfatti della prestazione e del risultato?

“Abbiamo fatto un’ottima gara, siamo stati quasi perfetti. Peccato aver preso il gol alla fine. Le occasioni più nitide sono state nostre, ma prendiamo comunque questo punto e pensiamo alla prossima gara dato che non è possibile tornare indietro”. 

Quindi il pari va bene?

“Se oggi c’era una squadra che meritava di vincere era la nostra. Negli ultimi 10’ minuti siamo andati un po’ in bambola, ma in uno stadio così e contro una squadra che punta in alto ci può anche stare. Il mio gol? Ho aspettato un attimo, anche se avevo capito di essere in gioco. Segnare in questo stadio e sotto lo spicchio dei nostri tifosi, vedendoli così felici, è stata una grande emozione”. 

commenti

condividi news

ultime news