CELLINO: ”HO SOFFERTO, MA DOVEVO FARLO”. INZAGHI AD AMICI: ”RAPPORTI LOGORI DA TEMPO, NON GLI STAVANO BENE LE MIE FORMAZIONI”

Brescia. Dopo la separazione Cellino-Inzaghi, ecco le dichiarazioni ufficiali (e non, ma estremamente reali) dei due protagonisti. Massimo Cellino è andato sul solito clichè, frasi che sentiamo praticamente ormai dopo tutti gli esoneri, basta solo cambiare il nome dell’allenatore: ”Ho sofferto, ma dovevo farlo. Non volevo pentirmi più avanti di non aver preso questa decisione. Certi nostri risultati sono stati solo il frutto di situazioni fortunate”.

Pippo Inzaghi ha invece detto ad amici: ”Il rapporto si era logorato da tempo. C’erano problemi che si trascinavano, in particolare a riguardo delle mie formazioni che non gli andavano bene”.

Dopo quindi un ”C’eravamo tanto amati” che nascondeva in realtà ben altro, con frasi anche recenti come ”Ci sono giornalisti che si divertono a metterci contro, ma il nostro rapporto è buono” (by Inzaghi) oppure ”Inzaghi vuole giocatori di 30 anni, io voglio che giochino i giovani, ma il mio allenatore mi piace perchè ha la palle” (by Cellino) ecco emergere le vere verità. Come spesso succede nel calcio a bocce ferme.

commenti

condividi news

ultime news