L’ALTRO RETROSCENA: CELLINO SOGNA DAVIDE NICOLA

Lopez potrebbe quindi essere solo un traghettatore nelle prossime due o tre partite. Marroccu ha già firmato un’impresa al Genoa con Nicola dopo averlo caldeggiato a Preziosi

Brescia. Dopo l’esonero di Filippo Inzaghi, la vicenda allenatore per il Brescia potrebbe non essere finita con il ritorno di Diego Lopez sulla panchina delle rondinelle (questo martedì alle 14.30 il primo allenamento dell’uruguagio a Torbole Casaglia). Il presidente Massimo Cellino sta infatti cercando di convincere Davide Nicola e Lopez potrebbe quindi essere solo un traghettatore per le prossime due o tre partite.

Con Davide Nicola ha un ottimo rapporto anche il direttore sportivo Francesco Marroccu: i due hanno infatti lavorato molto bene insieme nella stagione 2019-20 al Genoa quando Nicola arrivò sulla panchina rossoblù il 28 dicembre 2019 (sostituendo Thiago Motta) e salvò la squadra, ereditata all’ultimo posto, nell’anno del Covid che finì ad agosto. Fu proprio Marroccu, arrivato al Genoa il 12 dicembre 2019, a caldeggiare Nicola a Preziosi.

Davide Nicola nella scorsa stagione ha salvato il Torino, preso in mano a gennaio. Il rinnovo di contratto con i granata sarebbe scattato solo al raggiungimento dei 42 punti; avendo chiuso il campionato a quota 37, il tecnico ex Lumezzane si è quindi svincolato dai granata. Cellino sta cercando di convincerlo con un progetto pluriennale.

commenti

condividi news

ultime news