I VOTI DELLA STAMPA AL MERCATO DEL BRESCIA

Brescia. Ieri sera, a botta calda, non abbiamo avuto dubbi. Per noi il voto al mercato del Brescia è stato un 8 tondo. E non è questione di tifo, sciovinismo o quant’altro: cerchiamo sempre di tenere la barra dritta, all’insegna della libertà e dell’oggettività come avevamo scritto nell’editoriale di quest’estate con cui ci eravamo presentati nel nuovo ruolo di direttore di questo quotidiano on-line.

Questa mattina abbiamo aperto i quotidiani ed ecco le loro valutazioni, quasi tutte più basse della nostra. Restiamo comunque convinti che Sabelli, Adorni e Proia siano tre ottimi colpi per una squadra che da inizio stagione è stata già in 15 giornate su 20 tra le prime due. Certo ci sono anche le altre squadre e il Brescia non è stato l’unico a rinforzarsi: Monza e Pisa non sono state da meno, anzi forse hanno fatto anche di più. Lecce e Benevento sono sullo stesso livello delle rondinelle. Insomma, sarà una grande volata, ma sapere che c’è anche il Brescia e può giocarsi fino in fondo le proprie carte, con una rosa decisamente all’altezza, apre il cuore all’ottimismo. Poi è ovvio che sarà il campo a decidere perchè come diceva Carlo Mazzone ”Lì c’è scritto tutto, basta saper leggere…”.

Queste le valutazioni di alcuni quotidiani sul mercato del Brescia:

La Gazzetta dello Sport 7: Voti più alti a Monza, Pisa e Parma (8), Benevento e Lecce (7.5). Un 7 anche per Ascoli e Cremonese.

Tuttosport 6.5: Voti più alti per Lecce (7.5), Monza, Pisa, Spal e Frosinone (7). Un 6.5 anche per Ascoli, Benevento, Cremonese, Vicenza e Parma.

Giornale di Brescia 7.5-8

Non si sono espressi con dei voti Bresciaoggi, Corriere dello Sport e il dorso bresciano del Corriere della sera, ma tutti e tre i quotidiani hanno espresso elogi per una campagna di rafforzamento che mette a disposizione di Inzaghi una squadra ancora più forte.

commenti

condividi news

ultime news