IL CITTADELLA SU ADORNI: ”NON SENTIAMO IL BRESCIA DA GIORNI, OFFERTA PER ORA NON ADEGUATA”

Questione centrocampo: per Proia il Vicenza vuole recuperare 1.2 milioni, Viviani ha un ingaggio pesante, per ora il più vicino è Pinato

Brescia. A poche ore dalla fine del mercato (lunedi alle 20 ci sarà lo stop) emergono news relative ai giocatori che il Brescia sta seguendo. Su Davide Adorni (foto), obiettivo numero uno per la difesa, il direttore sportivo del Cittadella Marchetti si è espresso così: ”Per ora non ci sono novità, non sentiamo la dirigenza del Brescia da giorni. L’ultima offerta ricevuta è quella che continuiamo a ritenere non adeguata. Inoltre non abbiamo ancora trovato un possibile sostituto”.

Nel reparto di centrocampo Federico Proia sembra lontano: seppure con dichiarazioni non ufficiali, il Vicenza ha fatto sapere che il giocatore non è in vendita a meno che non ci sia un club disposto a pagare la cifra che è stata sborsata in estate dal Cittadella (1.2 milioni) e si parla con la Spal. Che però deve prima liberarsi di Federico Viviani, che interessa proprio al Brescia, ma ha un ingaggio di 450 mila euro netti fino al 30 giugno 2023. Al momento il centrocampista più facile da andare a prendere è Marco Pinato del Sassuolo in prestito al Pordenone.

Ma le ultime ore di mercato potrebbero regalare nuove sorprese.

commenti

condividi news

ultime news