TRAMONI: “NON ERA FACILE TENERE BASSA QUELLA PALLA. VITTORIA CHE PESA”

Il talentino del Brescia spiega il suo gol: “Il pallone era alto, ho dovuto coordinarmi al meglio. Non so il perchè di rendimento tra casa e trasferta, il nostro atteggiamento non cambia”

Ferrara. Terzo gol in campionato per Matteo Tramoni. Un gol pesante, che ha consentito al Brescia di sbloccare il risultato a inizio ripresa.

Gol difficile, quanto e come hai dovuto coordinarti?

“La palla era alta. L’ho presa come è venuta. Per fortuna è andata dentro. Questa vittoria pesa tantissimo dopo la sconfitta con il Monza. Non so perchè in casa facciamo fatica e in trasferta vinciamo. L’atteggiamento è lo stesso, ci manca qualcosa al Rigamonti, ma non so cosa”. 

Nell’intervallo il mister vi ha detto qualcosa per caricarvi ancora di più?

“Ci ha detto di continuare così perchè potevamo fare qualcosa di importante. Sono contento dei miei tre gol e molto soddisfatto di quanto sto facendo nel mio primo campionato in Italia dato che l’anno scorso non ho giocato molto”.

Il tuo nome ultimamente è sulla bocca di tanti addetti ai lavori, come vivi questa improvvisa notorietà e l’aumento delle aspettative nei tuoi confronti?

”Io non leggo, non guardo, non mi baso su quello dicono di me fuori dal campo. Penso solo a quello che succede sul terreno di gioco”.

Stanno arrivando tanti gol dal centrocampo..

“Vero. Oggi Bisoli ha fatto gol, io anche. Tutta la squadra può fare gol. Ci sono partite in cui mi sento più centrocampista e altre più attaccante”.

commenti

condividi news

ultime news