GDB: “INCONTRO DEL BONO-CELLINO, IL BRESCIA VUOL COMPRARE IL RIGAMONTI”

Il presidente: “Basta toppe, va abbattuto e ricostruito un po’ alla volta”. Il sindaco: “Disponibili, ma bisogna passare da una gara pubblica”. L’impianto costa poco più di 4 milioni

Brescia. L’edizione di oggi del Giornale di Brescia riporta un incontro che c’è stato ieri tra il sindaco Emilio Del Bono e il presidente Massimo Cellino. I due, che in passato avevano avuto delle frizioni, sono stati protagonisti di un colloquio “cordiale” come l’ha definita lo stesso Del Bono nel quale l’imprenditore sardo ha esternato la volontà ad acquisire il Rigamonti. “Basta toppe – ha detto quest’ultimo – bisogna abbatterlo e ricostruirlo un po’ alla volta”. Del Bono ha specificato che bisogna però passare da una gara pubblica, com’è prassi in questi casi. Cellino, che già ha in gestione lo stadio fino al 2029, vorrebbe inoltre creare un azionariato diffuso, inserendo in questa operazione anche imprenditori e tifosi ai quali verrebbe poi corrisposta una rendita di uno stadio che vivrebbe sette giorni su sette.

Il costo del Rigamonti è di 4 milioni e 400 mila euro, ai quali potrebbero però essere tolte le spese già sostenute dal Brescia per sistemarlo in alcuni settori (curva sud, tribuna centrale e Sky box).

commenti

condividi news

ultime news