BERTAGNOLI: “CINICI. CHE GIOIA LA MIA PRIMA DOPPIETTA”

Il centrocampista eroe di giornata: “Abbiamo sfruttato l’unica occasione del secondo tempo. Joronen ci ha salvati. Con noi una tifoseria fantastica, che porta punti”

Vicenza. E’ Massimo Bertagnoli il grande protagonista di giornata con una doppietta decisiva per la vittoria delle rondinelle al “Menti”. 

Massimo, ti senti il migliore in campo insieme a Joronen e… ai pali del Menti?

“Siamo stati bravi nell’essere cinici, sfruttando l’unica occasione che abbiamo avuto nel secondo tempo. Dobbiamo dire grazie alle grandi parate di Joronen, che ci ha salvato”

E’ la tua prima doppietta in carriera?

“Sì e non la scorderò mai. Segnare sotto la curva dei nostri tifosi è stata poi una grande sensazione, mai provata”. 

Ci avevi detto di essere solo un mediano di lotta, ma il secondo gol di oggi è di altissima classe…

“Il secondo gol è uno dei miei più belli fatti finora. Succede questo grazie ai duri allenamenti e ai sacrifici. Il mister mi mette in più ruoli e io faccio quello che serve. So che ho il gol nei piedi, ma devo farlo vedere: ci vuole freddezza per segnare come nel secondo: ne avevo due davanti, ho fintato col sinistro e piazzato col destro”.

Il primo gol invece come lo giudichi? 

“Di tenacia. Il mister ci dice sempre di andare a recuperare palla sulla trequarti e così abbiamo fatto. Mi è capitato il pallone davanti al portiere e ho calciato. E’ stata una partita durissima, loro sono partiti forte, andando in vantaggio. Siamo stati bravi a reagire prima della fine del primo tempo. Vincere soffrendo è un segnale da grande squadra. Sentivamo anche la presenza della panchina, abbiamo vinto tutti insieme. Compreso i tifosi. Avere un seguito così in trasferta ti porta punti. Li sentiamo quando siamo in campo”.  

Può essere la prima fuga del campionato?

“Non ho ancora visto la classifica, ma so che se continuiamo a vincere, la classifica è dalla nostra parte”.

Guarda il video: https://fb.watch/9pdFypZYMx/

commenti

condividi news

ultime news