PERUGIA-BRESCIA 1-0 (CRONACA E TABELLINO CON VOTI)

Perugia. Dopo la sconfitta interna con il Como, il Brescia si ferma anche a Perugia battuto per 1-0. Rondinelle mai davvero pericolose: solo un tiro in porta, per altro debole, di Tramoni al 36’ del secondo tempo.

TABELLINO

PERUGIA (3-4-1-2) Chichizola 6; Sgarbi 6.5, Angella 7, Dell’Orco 6.5 (28’ st Curado 6); Falzerano 6.5 (39’ st Santoro sv), Ghion 6 (28’ st Vanbaleghem 6), Segre 6.5, Lisi 7; Kouan 6.5 (39’ Ferrarini sv); Matos 6 (15’ st Carretta 6), De Luca 6.5. All. Alvini 6.5 (a disp. Fulignati, Rosi, Righetti, Gyabuaa, Murano, Murgia, Zanandrea)

BRESCIA (4-3-2-1) Joronen 6; Mateju 5 (23’ st Bajic 5.5), Cistana 5.5, Chancellor 6, Pajac 5; Bisoli 4.5 (1’ st Tramoni 6), Van de Looi 5 (28’ st Labojko sv), Bertagnoli 5 (37’ st Ndoj sv); Jagiello 5 (23’ st Cavion 5), Moreo 5.5; Palacio 5. All. Inzaghi 5 (a disp. Perilli, Linnèr, Papetti, Mangraviti, Huard, Spalek, Olzer)

Reti: 25’ De Luca (rig)

Arbitro: Guida di Torre Annunziata 6.5

Note: Ammoniti: Matos, Falzerano, Van de Looi, Mateju, Dell’Orco, Bajic, Lisi. Angoli 6-3. Recupero 0′ e 4’

Spettatori: 4326 (327 ospiti)

DIRETTA MATCH

Dall’inviato a Perugia Cristiano Tognoli

Giornata primaverile a Perugia: 20 gradi

A 10’ dall’inizio del match non è ancora entrato al “Curi” il grosso dei tifosi biancoazzurri: ne sono attesi oltre 400

16.10: Sono entrati tutti i tifosi del Brescia e iniziano a far sentire il loro incitamento. Per il resto deludente risposta dei tifosi perugini. Larghi vuoti in tutti i settori. L’appello di Alvini della vigilia non ha sortito gli effetti sperati.

I 327 tifosi bresciani presenti al Curi di Perugia

Brescia in maglia azzurra con la V bianca sul petto. Perugia in maglia rossa con bordi bianchi.

PRIMO TEMPO

Ore 16.15 Partiti. Il Brescia attacca sotto la curva dei tifosi del Perugia.

2’ Ammonito Matos per fallo su Chancellor

Perugia più 3-4-1-2 che 3-5-2 per la posizione di Kouan sottopunta. L’ivoriano ha anche il compito di non far giocare Van de Looi.

Brescia in fase difensiva con il 4-4-2: Joronen; Mateju, Cistana, Chancellor, Pajac; Bisoli, Van de Looi, Bertagnoli, Jagiello; Moreo, Palacio.

In fase offensiva (4-3-2-1): Joronen; Mateju, Cistana, Chancellor, Pajac; Bisoli, Van de Looi, Bertagnoli; Moreo, Jagiello; Palacio. La sorpresa è Palacio prima punta.

15’ PERUGIA Punizione dalla trequarti di destra di Lisi, appena dentro l’area mezza girata di destro di Angella con palla che termina sul fondo

23’ RIGORE PER IL PERUGIA: Fallo di mano di Bisoli che salta con il braccio largo su cross da sinistra di Ghion. Decisione insindacabile.

25’ PERUGIA GOL DE LUCA INSACCA DAGLI 11 METRI: Con un tiro centrale l’attaccante perugino sblocca una brutta partita: 1-0. Il Brescia prende gol per la settima partita consecutiva.

Finora il peggior Brescia della stagione. Incapace anche solo di abbozzare una reazione.

40’ Il Brescia non ha ancora tirato in porta.

42′ PERUGIA Triangolo perugino dentro l’area, pericoloso cross basso di Lisi che attraversa l’area piccola senza che nessuno intervenga.

45’ FINALE PRIMO TEMPO: PERUGIA-BRESCIA 1-0. Senza nemmeno un secondo di recupero finisce la prima frazione con il Grifo in vantaggio. Pessimo Brescia, gli umbri hanno fatto il minimo sindacale per essere in vantaggio.

SECONDO TEMPO

1’ Nel Brescia entra Tramoni al posto di Bisoli.

Jagiello si è abbassato a centrocampo, Tramoni trequartista insieme a Moreo.

4’ PERUGIA Locali pericolosi: cross di Lisi (che ha sfondato dalla parte di Mateju), mezza girata di Segre con palla a lato

5’ PERUGIA Ci prova anche Matos dal limite dell’area, palla a fil di palo.

L’ingresso di Tramoni sembra aver dato un po’ più di brio all’attacco del Brescia, ma siamo ancora in attesa del primo tiro in porta.

15’ Primo cambio anche nel Perugia: Carretta per Matos

16’ PERUGIA Lisi è scatenato e anche da destra diventa pericoloso: su un suo cross Brescia in difficoltà, le rondinelle si salvano dopo tre rimpalli in area piccola.

Per il Brescia intensifica il riscaldamento Bajic

17’ BRESCIA Punizione da sinistra di Pajac, colpo di testa di Moreo: palla sopra la traversa.

20’ PERUGIA Azione in velocità dei biancorossi che sfiorano il raddoppio: De Luca per Carretta che va al tiro, in uno contro uno con Chancellor, a fil di palo.

23’ Bajic per Mateju e Cavion per Jagiello. Sul primo cambio Inzaghi furibondo con il dirigente Mastropasqua che aveva sbagliato ad indicare il giocatore che doveva uscire (in un primo tempo aveva acceso il numero 9 di Moreo). Il Brescia passa alla difesa a 3.

25’ Labojko per Van de Looi

I biancoazzurri sono in campo così: Joronen; Cistana, Chancellor, Pajac; Bertagnoli, Cavion, Labojko, Tramoni; Palacio, Bajic, Moreo.

35’ PERUGIA Slalom di Falzerano che entra in area e va al tiro da destra: alto.

36’ BRESCIA Bertagnoli per Tramoni che al limite dell’area si libera bene, ma il suo mancino è debole e parato da Chichizola. E’ il primo tiro nello specchio da parte delle rondinelle…

38’ Inzaghi fa l’ultimo cambio mettendo Ndoj al posto di Bertagnoli.

43’ Il Perugia irride il Brescia con colpi di tacco (Vanbaleghem).

Inzaghi chiede anche a Chancellor di andare a fare l’attaccante per sfruttare i suoi 198 cm sui palloni aerei.

Cavion nel cercare di crossare un pallone, alza una zolla.

45’ Quattro minuti di recupero

Nonostante ancora un angolo e due punizioni laterali (con tutti i biancoazzurri tranne Joronen dentro l’area) il Brescia non trova il gol.

49′ FINALE: PERUGIA-BRESCIA 1-0. Seconda sconfitta consecutiva e brutta prestazione delle rondinelle. Decide il rigore di De Luca a metà del primo tempo.

commenti

condividi news

ultime news