GATTUSO: “PER FERMARE IL BRESCIA C’E’ BISOGNO DI QUALCOSA DI SPECIALE”

L’allenatore del Como: “A squadre così forti basta una giocata per vincere la partita”

Como. Giacomo Gattuso è intervenuto in conferenza stampa per presentare i principali temi di interesse della sfida di domenica in casa del Brescia. Ecco cosa ha dichiarato: 

Come sta la squadra dopo il pareggio in casa con il Benevento? 

«La squadra sta bene. Gatto è l’unico lungodegente, invece Chajia che non si è allenato per i primi tre giorni della settimana ora sta meglio ed è tornato in gruppo, quindi lo portiamo in trasferta con noi pur non essendo nella migliore condizione». 

Avrete di fronte una squadra forte, che nelle ultime settimane ha segnato tanto. Cosa vi aspettate dall’avversario?

«Per il Brescia parlano i numeri e le prestazioni. È una squadra che fa tre gol a partita di media e questo fa capire il valore dell’avversario. Abbiamo capito però che in serie B affronteremo tante squadre forti, abbiamo visto settimana scorsa il Benevento che non ha fatto vedere di essere una squadra forte, ma le squadre forti si notano soprattutto nelle individualità: basta infatti una giocata per permettergli di vincere o pareggiare la partita, come settimana scorsa. Noi ci siamo preparati per fare la nostra partita e mettere in difficoltà il Brescia». 

È possibile qualche cambio di formazione? 

«Si, il mio compito è capire come va la settimana, come si allenano i giocatori e di conseguenza chi mi darà più garanzie per la partita del fine settimana. Questa squadra però ha sempre lavorato bene e alcune volte mi mette in difficoltà nelle scelte, perché tutti gli elementi a mia disposizionesi allenano al meglio». 

La squadra è più rinfrancata per avere ritrovato punti o delusa per non aver vinto la partita settimana scorsa? 

«Tutte e due le cose. Abbiamo fatto un’ottima gara contro una delle squadre più forti del campionato e ciò ti fa capire che la squadra è viva e cerca di giocare con un atteggiamento sempre propositivo. C’è però rammarico, perché essendo stati in superiorità numerica avremmo potuto essere migliori sulla situazione del gol. Ciò detto loro hanno grandi giocatori, a cui basta poco per segnare e far segnare. Il risultato di sabato è però, probabilmente, bugiardo». 

Può essere un vantaggio, o comunque uno stimolo in più, avere secondo pronostico meno da perdere rispetto al Brescia?

«No, perché noi abbiamo bisogno di punti. Dobbiamo far bene perché portare a casa dei punti potrebbe essere importante, sia per il morale che per l’autostima. Sarà importante fare una grande partita, ma alla fine conterà il risultato». 

Il Brescia è una macchina da gol. Ha preparato qualcosa di “speciale” per affrontarlo? 

« Si, quando si incontrano squadre così forti, con un reparto offensivo così forte e completo e un centrocampo molto tecnico e valido, bisogna fare una partita perfetta. Ogni scelta sul campo sarà importante, per non incorrere in situazioni ove rimediare risulterebbe difficile. Bisognerà limitare soprattutto gli errori dei singoli, quelli che purtroppo in alcune partite ci hanno penalizzato».

commenti

condividi news

ultime news