I GIORNI DELLA PANCHINA

Inizia la settimana che dovrebbe essere quella decisiva per decidere chi sarà il nuovo allenatore delle rondinelle

Brescia. Massimo Cellino da Londra, Roberto Gemmi dalla città: comincia oggi la settimana che, con tutta probabilità, porterà sulla panchina del Brescia il nuovo allenatore. Dopo l’addio di Pep Clotet, è d’obbligo che il primo obiettivo della nuova stagione sia trovare, il prima possibile, il suo sostituto. I nomi, al momento, restano quelli che circolano da alcuni giorni: abbandonata la pista Baroni con il tecnico ex Reggina che si sta accasando al Lecce, sull’agenda biancoblu sono ancora scritti quelli di Liverani, di Sottil, di Alvini e, certamente, anche qualche ‘top secret’. Di questo ultimo gruppo, fanno parte un paio di profili che il presidente sta personalmente valutando nella Big City d’oltremanica. Oltre al nome di Daniele Gastaldello che rimane una soluzione ‘in casa’. Si attendomo quindi sviluppi, anche perchè da quel tassello parte il domino per la nuova rosa giocatori.

commenti

  1. A leggere i vari commenti che son tutti diversi per l’allenatore come si fa ad accontentare tutti? Meditare un pochino gente ognuno di noi ha le sue scelte che non vanno bene agli altri

  2. Eccolo la . Avevo indicato Diana allenatore ( ha firmato con la Reggiana ) e il mediano Elvis Kabashi ( ora lo vuole mezza serie b ed anche qualche squadra di serie A .) ANDATI …….
    .

  3. PER LA DIFESA DICO ALFONSO PORTIERE POI ROMAGNOLI E CISTANA CENTRALI CON KARACIC / MARTELLA ED UN PAIO DI DIFENSORI SULLE FASCE TOSTI DI ESPERIENZA ANCHE DALLA C ?????????????? E LA VICENDA TONALI ? DOMANDA : COME MAI IL MILAN COSI TANTO GEMELLATO AL BRESCIA NON PROPONE MAI DEI GIOCATORI VALIDI MA PIUTTOSTO LI MANDA IN PRESTITO AD ALTRE SOCIETA’ , ?PREMETTO CHE A ME IL MILAN MI STA CUL CAXXO ,,,,, ED ANCOR DI PIU’ QUEGLI PSEUDOBRECIANI CHE ESULTANO QUANDO IL MILAN GIOCA AL RIGAMONTI ???? GLI FAREI PAGARE 100 EURO MINIMO IN CURVA ALTRO CHE GEMELLAGGIO ,,,,,,,,,,,,,,,,,

  4. Dire che Inzaghi in B non va bene, è da analfabeti del calcio: per lui parlano i risultati!

  5. Visto che ora Cellino pesca all’estero anche gli allenatori (vedi Clotet), è probabile che anche il prossimo allenatore venga dall’estero.

  6. Cellino e Liverani…mi viene da ridere…si mettono le mani addosso in fotografia ancor prima di conoscersi. Inoltre Liverani era stipendiato da una squadra di A. Ma davvero qualcuno ci crede?

  7. “Non importa di che colore sia il gatto, l’importante è che prenda i topi” ( Confucio poi ripreso da Mao )

  8. Liverani ? se gli altri durerebbero fino a settembre, lui ad agosto … Inzaghi ? è anche peggio di Brocchi, anche no grazie ! meglio anche x me soluzione interna Gastaldello \ Aragolaza … attenzione però che Lopez è stranamente a Milano 🙂

  9. Liverani proprio no. Io direi Inzaghi e, se non si riesce a convincerlo, opterei per Gastaldello.

  10. Il sardo nella big city: minuti spesi a pensare al Brescia in 24 ore? Forse 3…..
    Ma rimango un sognatore innamorato della V bianca quindi spero sempre nell’indomani mattina.. di poter leggere sul giornale “Cellino ha venduto il Brescia”.

  11. Alebrixia ha ragione … chi può venire a Brescia sapendo che al massimo dura due o tre partite .. come sul toro in un rodeo … vada per la soluzione interna 😉

  12. Gastaldello sarebbe un’ ottima soluzione: conosce l’ambiente, la squadra e il presidente. Farei un pensiero anche ad Aragolaza. Anche Filippo Inzaghi non sarebbe male:ok, in serie A male male, ma in B si è comportato bene sia a Venezia che a Benevento. Liverani no, assolutamente!!

  13. Su Aragolaza, che però non so che patentino abbia, ma specialmente su Aimo Diana mi trovate perfettamente d’accordo.

  14. Chiunque verra’ , conterà’ meno di niente . Dovrà’ accontentarsi di far giocare qualche Spalek di turno comprato nei Balcani a buon mercato .

  15. Io invece non vedo perché si debba andare a cercare il freddo per il letto. Non vedo perché cambiare andando a cercare un altro mister. Io sarei per la continuità che ci ha dato tante soddisfazioni. Io infatti sarei per la riconferma del tecnico 64enne nativo di Cagliari.

  16. Non che la mia opinione conti qualcosa… Fossi io però opterei per Aimo Diana, per Filippini o, al limite, per il tecnico della primavera Aragolaza, che ben sta facendo, dirottando in tal caso Gastaldello stesso alla primavera.
    Quantomeno saprei che conoscono l’ambiente bresciano e che si impegnerebbero al massimo.
    Di certo spero invece che il prescelto non sia Liverani… Non mi sono piaciute certe affermazioni sul Brescia di due stagioni fa quando era alla guida del Lecce.

  17. buongiorno a tutti, che ne pensate di Gustavo Aragolaza, allenatore della primavera del Brescia, che Cellino ben conosce e apprezza le capacità ?? ciao ragassss

  18. precisiamo, nuovo allenatore delle rondinelle da qua a … fine settembre ’21, visti precedenti non mi spingerei troppo oltre ; la squadra, Cellino fuori il grano … facci la squadra x salire che in B non ci vuole poi molto !!!

condividi news

ultime news