FINALE PLAYOFF: IL VENEZIA E’ LA TERZA PROMOSSA IN A!

Un gol di Bocalon in pieno recupero schianta le residue speranze del Cittadella che stava restituendo lo 0-1 dell’andata ed era con l’uomo in più da quasi un’ora. Lagunari nella massima serie 19 anni dopo

Venezia. Ed ora, anche la terza casella delle promosse in serie A è stata completata: dopo Empoli e Salernitana, è il Venezia a raggiungere la massima serie! Al Penzo, i lagunari di mister Paolo Zanetti pareggiano 1-1 con il Cittadella e, 19 anni dopo, riapprodano nel calcio che conta di più. E dire che il Venezia ha sudato freddo nell’ultima ora di match: sotto di un gol al 26′ (Proia, tocco in anticipo sul portiere su taglio di Iori), si ritrovava in dieci uomini 10′ dopo per un doppio giallo (in un minuto, folle l’entrata sul secondo) a Mazzocchi con il Cittadella al quale bastava trovare un altro gol nell’ora successiva per trionfare. Gol che invece trovava il veneziano doc Bocalon in pieno recupero (93′, tocco sotto a scavalcare l’uscita di Kastrati) su assit di Maleh, chiudendo definitivamente i conti di una tecnicamente brutta partita con scarsissime emozioni e portieri pressoché inoperosi, ma chiaramente tesa sotto l’aspetto del pathos.

VENEZIA-CITTADELLA 1-1 (all’andata 1-0)

26′ Proia; 93′ Bocalon

(foto: da Dazn)

condividi news

ultime news