CITTADELLA-BRESCIA (PLAYOFF): ‘LIVE’ SU BRESCIAINGOL

Dal Tombolato, dalle 18:00

Cittadella. Dalle 18.00, dal Tombolato, Bresciaingol seguirà ‘LIVE’ il match Playoff CITTADELLA-BRESCIA

Al termine, come sempre, il commento, le interviste e le nostre immagini esclusive del match.

TABELLINO

CITTADELLA (4-3-1-2) Kastrati; Ghiringhelli, Frare, Adorni, Donnarumma; Vita (70′ Pavan), Iori, Branca (70′ Gargiulo); Proia; Tsadjout (82′ Baldini), Beretta (19′ Rosafio; 82′ Ogunseye). All. Venturato (A disp. Maniero, Camigliano, Perticone, Smajlaj, Cassandro, D’urso, Mastrantonio)

BRESCIA (4-3-1-2) Joronen; Karacic, Cistana, Mangraviti, Martella; Labojko (89′ Spalek), Van de Looi (64′ Pajac), Jagiello (64′ Ragusa); Bjarnason; Donnarumma, Ayè. All. Clotet (A disp. Andrenacci, Semprini, Papetti, Mateju, Bisoli)

Arbitro: Pezzuto di Lecce.

RETI: 40′ Proia.

Note: Match a porte chiuse. Cielo plumbeo al Tombolato dove ha piovuto un’ora e mezza prima del match e ha ricominciato a 10′ dal fischio d’inizio con un vento trasversale freddo, 13°. Angoli 6-6. Ammoniti: Adorni, Branca , Donnarumma (C). Recupero 1′ e 4′.

DIRETTA MATCH

0′ Tutto pronto al Tombolato per questo Cittadella-Brescia, quarto di finale secco dei Playoff 2021: veneti in completo granata, rondinelle in completo bianco con V blu..

0′ Problemi per capitan Bisoli nel riscaldamento! Parte Labojko nell’undici…

0′ Problemi anche per il Var! Le squadre sono in campo (Cittadella sul manto principale, Brescia sul campo attiguo dietro la porta sud), ma non la terna arbitrale che sta attendendo lumi dalla sala Var…. Sono già 5 i minuti di ritardo….

0′ Venticinque minuti di ritardo, incredibile… Il Brescia, particolarmente contrariato, è andato negli spogliatoi da una decina di minuti, poco dopo l’ha seguito anche il Cittadella…

0′ Ora pare che si sia sistemato il tutto! Ed infatti, ecco la terna arbitrale che entra in campo… sono le 18,26…

0′ Dentro anche le squadre… La pioggia, intanto, ha smesso di scendere…

1′ PARTITI….

2′ CITTADELLA Primo angolo del match, è del Cittadella….

Sport Calcio Serie B Play off Cittadella Stadio Tombolato Cittadella Brescia nella foto 10/05/2021 nicoli@newreporter

6′ BRESCIA Primo corner anche per noi, lo conquista Van de Looi: la mette Martella, stacca Ayè ma la spizzica sul fondo.

10′ CITTADELLA E’ guerra degli angoli; secondo per i padroni di casa. Erba resa viscida dalla pioggia, controlli più coplicati…

14′ E’ il Cittadella a fraseggiare meglio finora, seppur non ci siano stati pericioli vari dalle partin di Joronen.

16′ BRESCIA Bravo Ayè di testa ad innescare Bjarnason sulla destra, palla dentro di Birkir per Donnarumma che riesce a stopparla ma non ad evitare il rientro di Vita che libera.

17′ CITTADELLA Problemi per Beretta dopo uno scontro per Cistana…

18′ BRESCIA Bravo Martella a saltare l’uomo sull’out sinistro e a metterla bene sul palo lontano, al volo Labojko che però non trova lo specchio, palla larga!

19′ CITTADELLA Beretta non ce la fa: dentro Rosafio: primo cambio per Venturato.

23′ BRESCIA Buon giro palla dei nostri, cross finale di Jagiello tagliato che Frare fa sfilare sul fondo.

26′ BRESCIA Steso Ayè sui 35 metri: la mette Jagiello, Cistana stacca, col corpo Branca in angolo, il secondo anche per i nostri.

32′ BRESCIA Bella azione collettiva delle rondinelle partita da Labojko che portano Van de Looi sulla sinistra dell’area, buon dribbling di Tom che poi la mette al centro, deviazione, angolo, il terzo…

37′ BRESCIA Martella al centro, Bjarnason la aggancia, Ayé libera il sinistro, centrale, assorbe Kastrati!

Sport Calcio Serie B Play off Cittadella Stadio Tombolato Cittadella Brescia nella foto Florian Ayé 10/05/2021 nicoli@newreporter

40′ CITTADELLA GOL Cross dalla sinsitra di Rosafio, la sfiora solo Van de Looi che lo marcava, stacca PROIA su Mangraviti e infila Joronen in inutile tuffo: 1-0!

Sport Calcio Serie B Play off Cittadella Stadio Tombolato Cittadella Brescia nella foto 10/05/2021 nicoli@newreporter
Sport Calcio Serie B Play off Cittadella Stadio Tombolato Cittadella Brescia nella foto 10/05/2021 nicoli@newreporter

44′ BRESCIA Taglio di Labojko in area per Jagiello che marcato esce sul fondo ma la rimette bene col destro, alto Kastrati.

45′ CITTADELLA Giallo per Adorni che stende Bjarnason sulla mediana!

45′ 1 MINUTO di recupero….

45’+1′ FINISCE QUI la prima frazione di gioco: Cittadella avanti 1-0 per il colpo di testa di Proia che, nell’unica occasione dei veneti, infila Joronen. Brescia che, dopo un inizio sulla difensiva, ha preso in mano il pallino del gioco, ma non ha mai trovato lo spunto giusto, seppur Ayè avesse avuto poco prima la palla buona, ma il suo sinistro era stato troppo centrale. Forza ragazzi, non è ancora finita…

46′ RIPARTITI…

47′ BRESCIA Ayè, buon stop e triangolo che lo porta sui 20 metri, qualche passo e sinistro sporcato che Kastrati para prima dell’arrivo di Donnarumma.

49′ BRESCIA Gran contropiede dei nostri, il tocco finale di Bjarnason in area per Karacic che spara il destro, Kastrati con il corpo in angolo! Occasione gol…

Sport Calcio Serie B Play off Cittadella Stadio Tombolato Cittadella Brescia nella foto 10/05/2021 nicoli@newreporter

54′ BRESCIA Ripartenza veloce di Karacic, palla a Bjarnason sui 30 mertri che tocca a Jegiello, duro Branca: giallo! Sulla punizione, Jagiello non prova il tiro e la mette in area, fallo di Cistana…

57′ CITTADELLA Angolo per i veneti…

61′ BRESCIA Palla dentro per Ayé che stacca su Kastrati, fallo fischiato a Florian…! Intanto, è rimasto a terra Vita lamentando problemi ad un braccio…

64′ BRESCIA Doppio cambio per Clotet: dentro Pajac e Ragusa, fuori Van de Looi e Jagiello. Passiamo al 4-4-2

67′ CITTADELLA Botta dalla lunga di Donnarumma (quello granata), in tuffo respinge basso Joronen.

70′ CITTADELLA Fuori Vita e Branca dentro Gargiulo e Pavan: doppio anche per Venturato.

73′ BRESCIA Martella bene al centro dalla sinsitra, Ayé di prima sul primo palo, alto! Occasione gettata….

75′ CITTADELLA Sinistro rasoterra di Pavan dai 18 metri, largo un metro.

78′ BRESCIA Diagonale a pelo d’erba di Pajac da dentro l’area, deviato, angolo!

81′ CITTADELLA Diagonale di Tsadjout da buona posizione, largo! Palla però sporcata da Joronen, angolo…

82′ CITTADELLA Prima dell’angolo, doppio cambio per Venturato: dentro Ogunseye e Baldini, fuori Rosafio e Tsadjou.

86′ BRESCIA Punizione sul vertice sinistro: Donnarumma stende Ragusa: giallo! Sulla palla Bjarnason…

87′ BRESCIA La mette dalla punizione Pajac, respinge la difesa di testa in mischia…

89′ BRESCIA Dentro Spalek per Labojko

90′ 4 MINUTI di recupero… Pochissimi per i cambi fatti e il tempo perso…

91′ BRESCIA Angolo. Palla dentro, la prende Donnarumma sul fondo e la tocca a Cistana che la mette, Bjarnason la tocca di prima, larga di poco!

Sport Calcio Serie B Play off Cittadella Stadio Tombolato Cittadella Brescia nella foto 10/05/2021 nicoli@newreporter

93′ BRESCIA Ragusa in area, destro murato!

93′ BRESCIA Palla buttata su, sale anche Joronen: Martella la mette nel mucchio, respinge la difesa!

94′ E’ FINITA! Il Brescia non trova il gol che l’avrebbe mandato ai supplementari ed esce dai playoff! Vince il Cittadella 1-0 con il colpo di testa di Proia sul finire del primo tempo. Rondinelle generose ma sottotono rispetto alle ultime uscite e, soprattutto, poco concrete davanti, seppur nella ripresa ci siano state almeno tre palle in area veneta che meritavano miglior sorte. Ma va così: dopo un’incredibile rincorsa per agganciare gli spareggi-promozione, ci fermiamo subito al Tombolato ed è un peccato perchè il miglior Brescia era più forte. Con rammarico, ma grazie lo stesso, ragazzi…

Sport Calcio Serie B Play off Cittadella Stadio Tombolato Cittadella Brescia nella foto 10/05/2021 nicoli@newreporter
Sport Calcio Serie B Play off Cittadella Stadio Tombolato Cittadella Brescia nella foto 10/05/2021 nicoli@newreporter

commenti

  1. Finita cosi effettivamente arrivati scarichi rotti e soprattutto contati. Spiace perchè ritengo Cittadella (squadra di fabbri) Venezia Lecce e Monza non inferiori, ma il problema offensivo si è visto in modo eclatante.Donnarumma anche questa volta fuori dal contesto non è più lui forse non agevolato dal gioco si trova meglio con una torre che spizzica i palloni anche ieri imbarazzante.
    Direi che la differenza è tutta li nella stagione il periodo assurdo di Dionigi allenatore con poche capacità e la stagione negativa di Donnarumma che forse è al capolinea della carriera.
    Gurdavo ieri sera Forte niente di che tecnicamente ma molto molto viviace ecco a noi serve una punta cosi perchè dubito che Aye possa ripetere una stagione simile
    In difesa bah io non sono cosi pessimista i centrali delle altre squadre sono simili ai nostri anzi Cistana (anche se tende a fare il fenomeno) è nettamente superiore a tanti.
    Metà campo per il gioco di Clotet questo va bene ottimi palleggiatori ma in b servono mastini incazzosi e li non ne abbiamo ci manca un grande Ciano De Poala
    Portiere se ne andrà ed e giusto cosi pero in giro ce ne sono penso che non sia un problema
    Ds se via via Perinetti son azzi…comunque in silenzio qualche bel colpo l ha portato ora stiamo alla finestra per vedere cosa decide l eclettico presidente

  2. Non ne avevamo più. Ogni tre giorni hanno giocato sempre gli stessi 12-13. Pochi cambi, oggi i sostituti (Labojko) e i subentrati (Pajak e Ragusa) non hanno dato il contributo sperato. Io non credo che dopo la nostra rincorsa potessimo essere considerati i favoriti. Gli inseguimenti costano energie mentali e fisiche soprattutto con gli uomini contati. Bjarnason, pur encomiabile, per esempio non era certo in crescendo nelle due partite precedenti. La promozione sarebbe stata una bellissima sorpresa ma era davvero difficile.
    Leggo e apprendo qui da altri utenti che si parla di un possibile cambio di allenatore. Mi spiace. Secondo me, dopo la conquista dei playoff, il primo passo da parte della società, leggasi presidente, doveva proprio essere l`annuncio della continuità del progetto Clotet. Non basta un bel girone di ritorno in serie B partendo dalla bassa classifica per renderlo così richiesto, anche perché in Italia lo ha portato lui e qui non era certo conosciutissimo. Se Cellino vuole Clotet lo tiene. La questione a questo punto è se ci sia la volontà di proseguire visto che scrivete che certi sondaggi sarebbero partiti proprio dal Brescia. Se fosse vero, spero di no, si tratterebbe dell`ennesima volta in cui la strategia individualistica della proprietà prevale su una tranquilla e in questo caso logica programmazione. Sono grato a Cellino per aver messo la nostra squadra del cuore in acque economicamente tranquille, ma la strategia delle intuizioni personalistiche che lascia agli altri (allenatori, giocatori, dirigenti e infine anche a noi tifosi) la perenne sensazione che tutto possa sempre essere stravolto dall`oggi al domani non credo che sia vincente. Almeno non sul medio lungo termine.

  3. Peccato!
    Un po’ di stanchezza si era vista anche nelle ultime due partite, però credevo che almeno fino alle semifinali saremmo arrivati.
    Pazienza.
    Intanto grazie per questa seconda parte di campionato, che ricorderò comunque a lungo.
    Il futuro? Chissà… Circolano voci di un addio di Clotet e Perinetti…

  4. Da informazioni che ho io e che voi ,e nemmeno i baldi giornalisti che scrivono sui quotidiani cittadini hanno, mi risulta che : Aye’ ha giocato con le infiltrazioni , Donnarumma ha giocato con le infiltrazioni , Van de loi ha giocato con le infiltrazioni , Mangraviti ha giocato con un leggero affaticamento muscolare ,Bisoli non sono riusciti a farlo giocare nemmeno con le infiltrazioni . Mancava Ndoij .La squadra alla QUINTA PARTITA IN 13 GIORNI ERA A PEZZI .Non potevano fare di più. Semmai c e da recriminare per il pessimo girone di andata . Ora con 4 acquisti esperti di categoria si puo’ puntare l’ anno proxx alla serie A .1 in difesa 2 centrocampo e 2 in attacco. BUONA ESTATE A TUTTI.

  5. Questa purtroppo è la nostra realtà 3 partite con il Cittadella un pareggio e due sconfitte e poi si parla di seria A….ma per favore questa squadra avrà difficoltà anche l’anno prossimo e l’ho detto dopo la prestazione in casa con il Pisa.

  6. Cocente delusione, ma non mi sento di rimproverare nulla ad una squadra che comunque è arrivata dove pochi mesi fa non ci saremmo mai aspettati. Meritiamo la serie A, ma quest’anno sono stati fatti davvero troppi errori. Sono sicuro che con questa rosa, con questo allenatore, l’appuntamento con la promozione è solo rimandato di un anno. Speriamo che il nostro presidente non complichi tutto un’altra volta e mantenga nervi saldi. Sempre e solo Forza Brescia

  7. Ci saremmo meritati i supplementari. Assolutamente non una brutta partita, giocato alla pari, in trasferta, contro una squadra sicuramente più fresca senza essersi dovuta tirare il collo nelle ultime 4 partite dopo la sosta, che dopo il vantaggio ha potuto giocare anche col cronometro e con una panchina da cui pescare. Noi eravamo letteralmente contati, ma lo 0-0 o l’1-1 sarebbero stati più giusti. Poi probabilmente saresti stato troppo sbilanciato o cotto nei supplementari, ma a quel punto non si sa mai.

  8. Grande delusione! Mi aspettavo un’altra partita, uscire subito dai playoff per mano del Cittadella fa molto male. Evidentemente eravamo cotti e abbiamo pagato gli sforzi profusi per agguantare i playoff. Tesser e non pochi altri ci davano addirittura favoriti per vincerli ma quello di stasera non era il Brescia delle ultime partite. Ora vediamo cosa fa Cellino, dovrebbe allestire una formazione adatta al salto diretto di categoria e speriamo nella conferma di Clotet. Caserta ha già smentito le voci di una sua prossima dipartita da Perugia, è chiaro che Cellino, nell’incertezza della permanenza di Clotet richiesto da altri club all’estero, abbia voluto informarsi su Caserta ma questa pista pare essersi raffreddata. Con Clotet andremmo sul sicuro e spero si possa fare.

  9. Adesso vedremo quali sono veramente le intenzioni di Cellino. Con 4 innesti di grande qualità, c’è la possibilità di andare in A per poi restarci stabilmente. Il momento, adesso, è quello giusto.

  10. E’ finita , ci speravamo , ma la squadra ha sempre avuto dei grossi limiti . Anche stasera lo ha dimostrato . Solito Mangraviti in marcatura imperfetta . Comunque ringraziamo Pep , a cui oggi gli saranno giunte le voci di un suo sostituto per il prossimo campionato , Caserta del Perugia . Tempismo perfetto del nostro esperto presidente , con il quale non si vincerà mai un beato cazzo . Speriamo venda presto , vogliamo la serie A , basta miserie .

condividi news

ultime news