RISULTATI E MARCATORI DELLA 36^ GIORNATA

Pari del Chievo, crolla la Spal in casa e pareggia pure la Reggina: il Brescia è momentaneamente nei playoff come settima! Empoli in Serie A, il Monza vince il big match con il Lecce ma la Salernitana, con un rigore all’ultimo secondo, vince in trasferta con il Pordenone e sale al secondo posto.

Brescia. Questi i risultati e marcatori della 36^ giornata in B:

Chievo-Cremonese 1-1 (25′ Fabbro (CH), 48′ Gaetano (CR))

Cittadella-V.Entella 1-0 (49′ Bonini aut. (E))

Empoli-Cosenza 4-0 (31′ Mancuso (E), 39′ e 61′ La Mantia (E), 64′ Bajrami (E))

Monza-Lecce 1-0 (41′ Barberis (M))

Pescara-Reggiana 1-0 (8′ Capone (P))

Pisa-Venezia 2-2 (37′ Marconi (P), 42′ rig. Marsura (P), 77′ Maleh (V), 90’+2 Forte rig (V))

Pordenone-Salernitana 1-2 (7′ Gondo (S), 68′ Misuraca (P), 90’+6 Tutino rig. (S))

Reggina-Ascoli 2-2 (18′ Cionek (R), 41′ Bajic (A), 49′ Sabiri (A), 64′ Montalto (R))

Spal-Frosinone 0-1 (49′ rig. Novakovich (F))

Vicenza-Brescia 0-3 (38′ Bjarnason (B), 41′ Donnarumma rig. (B), 50′ Donnarumma (B))

commenti

  1. Oggi ho rivisitato i tabellini delle 36 partite fin qui disputate e mi sono appuntato i marcatori delle 55 reti fatte dal Brescia. Ecco l’elenco: Ayé 12 – Bjarnason 7 – Jagiello 6 – Donnarumma, Ndoj e Torregrossa 5 – Bisoli, Dessena, Ragusa, Spalek e van de Looi 2 – Cistana, Labojko, Mangraviti, Mateju e Papetti 1.

  2. Buona sera a tutti. Effettivamente il nostro calendario è impegnativo. Ma ormai tanto vale dare tutto. Sarebbe una sorpresa inaspettata. Se poi, ma davvero si va nel campo delle supposizioni, Donnarumma facesse in questi ultimi 23 giorni quello che è nelle sue corde, Paolo Rossi `82 per intenderci, allora davvero può succedere di tutto. Altrimenti, sarebbe comunque utile, come hanno già sottolineato altri utenti, capitalizzare gli aspetti positivi delle ultime giornate, (il mister, una certa coesione del gruppo mai vista nei mesi scorsi, nelle ultime due partite addirittura la capacità di gestire risultato e situazione , alcuni giocatori in crescita) per costruire qualcosa di bello l`anno prossimo. Non sono molto informato, ma mi è sembrato di capire che la vicenda giudiziaria che coinvolge il presidente si sia un po` alleggerita. Credo sia importante, intuendo il carattere accentratore della persona, perché vorrebbe dire che il suo progetto, che pur presenta alcune fragilità, non verrà ridimensionato o addiritura abbandonato. Attualmente è quello che abbiamo…non è tantissimo ma possiamo migliorare.

  3. Settimo od ottavo non cambia. Il massimo che possiamo sperare è appunto arrivare settimi od ottavi. Sesti non potremo mai arrivare in quanto il Cittadella è a 56 ed è in vantaggio negli scontri diretti

  4. Purtroppo abbiamo una bruttissima ultima giornata, ma cominciamo a pensare alla penultima. In primis a noi stessi e poi a Cosenza – Monza (se non vincessero potrebbero essere meno affamati all’ultima) e a Reggiana – Spal (la Reggiana ha ancora speranze che i playout si giochino anche se al momento è più probabile che scendano le ultime 4). Al Chievo diamo per scontati i 3 punti, poi magari non li fa, ma non possiamo aggrapparci in aiuti da Chiavari.

  5. @rickymeteo – Siamo al momento settimi perché ci sono tre squadre a 50 punti, Brescia, Spal e Chievo e quindi il primo criterio di valutazione della classifica avulsa sono i punti fatti tra di loro dalle squadre in questione. Il Brescia è in testa con 9 punti, il Chievo secondo con 7 e la Spal ultima con un punto solo. Quindi, al momento, Brescia settimo, Chievo ottavo e Spal fuori dai playoff.

  6. A me risulta che il Brescia sia ottavo, non settimo (la differenza reti del Chievo è migliore), dove sbaglio?

condividi news

ultime news